MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Confservizi Cispel Toscana

Confservizi Cispel Toscana TARIFFE ACQUA: CLASSIFICHE BUGIARDE E INFORMAZIONE ATTENDIBILE Alfredo De Girolamo: “E’ un errore macroscopico fare delle stime della spesa media a famiglia del consumo dell’acqua non basate sulla realtà. Usare i dati con disinvoltura a sostegno delle proprie tesi è facile; più difficile è analizzare seriamente il problema e capire che il servizio idrico ha i suoi costi e che gli investimenti da fare sono ancora rilevantissimi: 2 miliardi prossimi 10 anni”08/05/2012 13:43 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana SERVIZI PUBBLICI: PRENDE IL VIA LA FASE DELLE LIBERALIZZAZIONISeminario giovedì 10 maggio dalle ore 9,30 alle 13,30 al Palazzo dei Congressi di Firenze08/05/2012 11:57 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana SICCITÀ: NON SI PUÒ ABBASSARE LA GUARDIA"Occorre garantire e sostenere gli investimenti urgenti"18/04/2012 12:26 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana GARE DISTRIBUZIONE GAS: LA REGIONE E I COMUNI CONSIDERINO LA POSSIBILITÀ DI RIDURRE GLI AMBITI“Le gare offrono l’opportunità di fare un nuovo passo avanti nel processo dell’apertura dei mercati e dell’integrazione industriale – ha detto Alfredo De Girolamo (Confservizi Cispel Toscana) - Fatte le dovute valutazioni economiche, finanziarie e fiscali, la Regione e i Comuni potrebbero prevedere di ridurre gli ambiti ottimali definiti dal Ministero”12/04/2012 13:23 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana ENERGIA: VERSO LE GARE PER LA DISTRIBUZIONE DEL GASUn seminario giovedì 12 aprile dalle ore 9:30 alle 13:30 nella sala Affreschi del Consiglio regionale10/04/2012 11:42 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana LE FARMACIE COMUNALI NON SCIOPERANO CONTRO IL GOVERNO MONTIPrecisazione di Confservizi Cispel Toscana in merito allo sciopero indetto per venerdì 30 marzo29/03/2012 16:22 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana IL 48 PER CENTO DEI TOSCANI BEVE L’ACQUA DEL RUBINETTO - OLTRE 200 FONTANELLI DI ACQUA DI QUALITÀ IN TUTTA LA TOSCANADe Girolamo (Confservizi Cispel Toscana): “Siamo in una situazione di grande incertezza per gli investimenti, bloccati in attesa della definizione della nuova tariffa e il ritardo per la depurazione, eppure la qualità dell’acqua è eccellente, come dimostra il fatto che sempre più cittadini la preferiscono a quella minerale”21/03/2012 14:03 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana EMERGENZA CASA: ECCO GLI INTERVENTI URGENTI DA FARE“La casa non è più un’emergenza, ma un dramma quotidiano su cui occorre intervenire rapidamente”, ha detto Alfredo De Girolamo, che ha rivolto un appello al Governo Monti perché affronti il problema di finanziamenti per la casa che non sono ancora stati previsti. Le proposte: una politica regionale che garantisca finanziamenti costanti, l’approvazione della legge sulla vendita del patrimonio erp, una corretta politica dei canoni bloccati dal 199616/03/2012 12:53 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana TARIFFA IDRICA: TROPPI POTERI AL MINISTERO, RIDOTTA L’AUTONOMIA DELL’AUTORITÀ PER L’ENERGIA E IL GASAppello di Alfredo De Girolamo e Giuseppe Sardu alla Regione e all’Anci: “E’ assolutamente indispensabile che le Regioni ed i Comuni facciano sentire la loro voce presso il Governo per una radicale correzione dell’impostazione del DPCM”, perché esso “tende a limitare l’indipendenza e l’autonomia che deve avere l’Autorità, impedendone un funzionamento efficace”09/03/2012 12:17 Confservizi Cispel Toscana
Confservizi Cispel Toscana NUOVO RUOLO E NUOVO MARCHIO: LA SFIDA DELLE FARMACIE COMUNALIIl marchio “FARMAQUI” è stato presentato al convegno “Farmacia dei Servizi” che si è svolto oggi a Firenze. “La farmacia deve diventare sempre di più uno dei nodi qualificati di un welfare moderno, capace di integrarsi nella rete regionale dei servizi sociosanitari assistenziali, dei servizi alla persona”, ha detto il presidente di Confservizi Cispel Toscana, Alfredo De Girolamo che ha chiesto la modifica del decreto Cresci Italia per consentire anche alle farmacie pubbliche di partecipare alle assegnazioni08/03/2012 16:06 Confservizi Cispel Toscana
 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V