MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Impruneta
REGOLAMENTO URBANISTICO DEL COMUNE DI IMPRUNETA: ATTIVAZIONE PROCEDURE DI CONSULTAZIONE PER L’ACQUISIZIONE DEL PARERE DEI SOGGETTI COMPETENTI IN MATERIA AMBIENTALE
Comunicazione del Garante del Comune
Regolamento Urbanistico - Trasmissione Documento di Valutazione Integrata (V.I.) del Rapporto Preliminare per la V.A.S., della Sintesi Tecnica delle Strategie - Attivazione procedure di consultazione per l’acquisizione del parere dei soggetti competenti in materia ambientale di cui all’art. 13 del Dlgs 152/2006 e s.m.i. e dell’art. 23 della L.R. 10/2010 nonché della partecipazione di cui all’art. 11 della L.R. 1/2005.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 18/2/2008 è stato ratificato l’Accordo di Pianificazione di cui all’art. 23 della L.R. 1/2005 per l’approvazione del Piano Strutturale del Comune di Impruneta e per la contestuale variante al PTCP della Provincia di Firenze, approvate le controdeduzioni alle osservazioni ed approvato il Piano Strutturale del Comune di Impruneta.

La legge regionale n. 1/2005 “norme per il governo del territorio” prevede, come atto di governo del territorio, successivo al Piano Strutturale, la formazione del Regolamento Urbanistico al fine di rendere operative e attuative le strategie del Piano Strutturale.

Il Regolamento Urbanistico risulta soggetto, ai sensi della L.R. n. 1/2005, art. 11, alla Valutazione Integrata (V.I.) degli effetti territoriali, ambientali, sociali ed economici e sulla salute umana in quanto incidenti “sull’assetto costituito dagli strumenti della pianificazione territoriale in vigore determinando modifiche o variazioni di essi”.

Il Regolamento Urbanistico è inoltre soggetto a Valutazione Ambientale Strategica ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n.152/2006 “Norme in materia ambientale”, come modificato dal D.lgs. n.4/2008 inerente “Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del D.lgs.152/2006” nonché della L.R. 10/2010 “Norme in materia di valutazione ambientale strategica (VAS), di valutazione di impatto ambientale (VIA) e di valutazione di incidenza.

L’art. 8 “semplificazione dei procedimenti”, comma 5, della L.R. 10/2010 prevede che per i piani e programmi di cui alla L.R. 1/2005, la procedura di verifica di assoggettabilità di cui all’art. 22 e quella per la fase preliminare di cui all’art. 23, possono essere effettuate contemporaneamente fermo restando che la conclusione degli adempimenti di cui ai medesimi articoli avvenga entro il termine di novanta giorni dalla trasmissione del documento preliminare ai soggetti competenti in materia ambientale e che il documento preliminare comprenda i contenuti dei documenti di cui ai citati articoli 22 e 23.

L’art. 10 “raccordo normativo con le leggi regionali in materia di programmazione e di governo del territorio”, comma 2, della medesima L.R. 10/2010 che prevede che in caso di piani e programmi disciplinati dalla L.R. 1/2005, la VAS, ove prescritta, viene effettuata nell’ambito del processo di Valutazione Integrata (V.I.).

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 79 del 20.7.2010 è stato:
- preso atto del documento di Valutazione Integrata (V.I.) e il Rapporto Preliminare per la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) predisposti dallo studio Vivoli e Di Fazio Associati – Studio di Architettura;
- disposta l’attivazione delle procedure relative alla fase preliminare di cui all’art. 13 del D.lgs. n.152/2006 “Norme in materia ambientale”, come modificato dal D.lgs. n.4/2008 inerente “Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del D.lgs.152/2006” nonché dell’art. 23 della L.R. 10/2010 trasmettendo il Rapporto ambientale preliminare ai soggetti competenti in materia ambientale individuati con la stessa deliberazione al fine di acquisirne i pareri e i contributi per la definizione dei contenuti del rapporto ambientale;
- Stabilito in 60 giorni, dal ricevimento del rapporto preliminare da parte degli Enti ed Autorità competenti in materia ambientale, il termine per la conclusione delle consultazioni per l’acquisizione dei pareri e contributi da inserire nel rapporto ambientale di cui all’art. 24 della stessa L.R. 10/2010.

L’Ufficio pianificazione ha predisposto anche la Sintesi tecnica delle Strategie del Regolamento Urbanistico che l’Amministrazione Comunale ha ritenuto utile fornire ai soggetti in indirizzo .

In allegato, su CD-R si trasmette la citata deliberazione della Giunta Comunale n. 79 del 20.7.2010, il documento di Valutazione Integrata (V.I.), il Rapporto preliminare per la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.), la Sintesi Tecnica delle strategia del R.U., al fine di consentire ai soggetti ed Enti in indirizzo di trasmettere i propri pareri e contributi entro il termine di 60 giorni dal ricevimento di tale documentazione in modo tale da definire la portata ed il livello di dettaglio delle informazioni da includere nel Rapporto Ambientale, che costituirà parte integrante del’atto di pianificazione e ne accompagnerà l’intero processo di elaborazione ed approvazione.

Si comunica che qualora non risulti leggibile il CD-R, è possibile comunque consultare e scaricare la deliberazione, il Documento di V.I., il Rapporto Ambientale Preliminare per la V.A.S. e la Sintesi Tecnica delle Strategie del R.U. collegandosi al sito istituzionale di questo ente: http://www.comune.impruneta.fi.it/strumenti urbanistici/

Il Regolamento regionale 4/R del 9.2.2007 di attuazione dell’art. 11, comma 5, della legge regionale 1/2005 prevede la partecipazione al Documento di Valutazione Integrata, oltre dei soggetti istituzionali, anche delle Associazioni ambientaliste, delle parti sociali e dei cittadini.

Ai fini della partecipazione di cui sopra, al Tavolo di Concertazione di Impruneta, alle Parti Sociali, alle Associazioni di volontariato e ai consiglieri comunali viene inoltrata la presente comunicazione per opportuna informazione mentre la documentazione sopra citata, a causa della sua pesantezza, non può essere trasmessa tramite posta elettronica e pertanto dovrà essere consultata sul sito istituzionale http://www.comune.impruneta.fi.it/strumenti urbanistici/

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Responsabile dell’Ufficio Urbanistica Arch. Paola Trefoloni 055/2372135, oppure al collaboratore Arch. Chiara Puccini 055/2372129 o al Garante della Comunicazione Auretta Parrini 055/2372155-132 garantecomunicazione@comune.impruneta.fi.it .

Impruneta lì, 4 agosto 2010

IL DIRIGENTE VICARIO
RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Responsabile dell’ Ufficio Urbanistica
Arch. Paola Trefoloni


06/08/2010 13:22
Comune di Impruneta

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V