MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Regione Toscana
Consiglio della Regione. Istituzioni: secondo anno di legislatura, annunciato piano per risparmio energetico
Il presidente Antonio Mazzeo annuncia la chiusura di una delle sedi per due giorni alla settimana: “Il risparmio sarà di 100mila euro l’anno”
“Oggi sono due anni esatti dall’insediamento di questo Ufficio di presidenza e abbiamo deciso di replicare l’iniziativa dello scorso anno in cui tracciamo un bilancio dell’attività”. Così il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo apre la conferenza stampa di bilancio di un anno da ottobre 2021 ad ottobre 2022. “Come ho sempre detto – continua il presidente - uno dei nostri obiettivi è rendere il Consiglio sempre più una casa di vetro e per questo riteniamo doveroso rendicontare tutto ai cittadini, avvicinandoli all’Istituzione che rappresentiamo pro tempore” ed è con i numeri, con sintesi ed immagini, raccolti in una pubblicazione distribuita alla stampa che si è voluto testimoniare l’attività degli ultimi 12 mesi del Consiglio regionale.

Il presidente ha parlato di passato e presente “quello di oggi – ha affermato - non vuole essere solo uno sguardo sul recente passato, ma anche un rilancio al futuro su alcuni dei temi sui quali vogliamo focalizzare il nostro impegno”. Due le tematiche ricordate: giovani e ambiente. “Una delle principali priorità del mio mandato sono le nuove generazioni – ha dichiarato – e tantissime sono state le iniziative rivolte a loro, dal bando Ri-Generazione Toscana con oltre 2 milioni di risorse destinate ai comuni per progetti destinati agli under 35, al premio di laurea David Sassoli, al concerto per la pace organizzato insieme a Rondine Cittadella della pace e al Parlamento regionale degli studenti” e ancora “il protocollo d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale con vari progetti, come il campionato di giornalismo, il progetto di integrazione nelle scuole superiori dei ragazzi che non parlano italiano fatto a Pisa Lucca e Pistoia, il programma di Educazione civica con il giornale degli studenti”. Anche la “Festa della Toscana e la Festa dell’Europa hanno visto sempre i giovani protagonisti degli incontri con Borrell, Sello Hatang, Verducci, Staino, Koulibaly e tanti altri”. Sul fronte dell’ambiente, il lavoro del Consiglio si concentra su risparmio energetico e sensibilità green. “Proprio in questa direzione stiamo ultimando con gli uffici un piano di razionalizzazione della spesa anche attraverso l’utilizzo dello smart working: abbiamo stimato che, chiudendo uno dei nostri palazzi per due giorni a settimana e concentrando in quei giorni le attività di smart, saremo in grado di generare un risparmio sui costi delle bollette di 100mila euro l’anno”. Il presidente ha concluso ricordando che ad ogni membro dell’UP affiderà delle deleghe come “ad esempio il bilancio, pari opportunità, revisione del regolamento, verifica iter atti con la giunta”.

Il vicepresidente Stefano Scaramelli ha parlato “dell’ottimo lavoro di squadra dell’Ufficio di presidenza”. “Dobbiamo crescere – ha aggiunto – nella possibilità di incidere con le proposte di legge di iniziativa consiliare, i consiglieri regionali sempre di più devono esserlo della Toscana e nella relazione con i loro territori devono avere la forza di incidere anche con proposte di iniziative autonome”. “Occorre continuare – ha aggiunto – con iniziative al fianco dei giovani toscani con sempre più identità toscana, partecipazione e coinvolgimento delle nuove generazioni”.

Il vicepresidente Marco Casucci ha ribadito “il nostro compito è quello di rappresentare l’interesse dei toscani. Credo fortemente nell’autonomia e penso che il regionalismo differenziato debba essere portato avanti dal Consiglio e dalla Giunta”. Casucci ha affermato che “occorre intervenire a sostegno delle attività produttive” ed “essere aperti al mondo esterno” e “avere un rapporto diretto con le associazioni”.

Anche il consigliere segretario Diego Petrucci ha messo in evidenza il lavoro dell’Ufficio di Presidenza “senza colori, senza distinzioni politiche e condiviso, gli atti sono stati votati all’unanimità. E’ giusto limitare all’Aula il perimetro del dibattito politico – ha concluso”.
19/10/2022 17:14
Regione Toscana

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V