MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Impruneta
Festa dell'uva di Impruneta
Eventi dal 3 settembre all'8 ottobre
Dopo due anni di fermo dovuto alla pandemia, la 96esima Festa dell’Uva ritorna all’insegna del divertimento per tutti e della passione e dell’ingegno dei rionali che in questo momento stanno preparando ognuno la propria Sfilata-Spettacolo per il culmine della festa, fissata per domenica 2 ottobre. Già da inizio settembre comincia un fitto calendario di eventi, un mese intero da passare insieme, nei rioni ogni sera e in piazza i fine settimana. Un ritorno a quella normalità che mai come oggi viene apprezzata, un rinnovamento per una festa che si avvia ai suoi 100 anni ma è sempre giovane.

Il trofeo in palio per la 96° edizione della festa è stato disegnato da Antonella Andrei della fornace Ugo Poggi (foto allegata), una elegante opera d’arte in cui è rappresentata una coppa composta da tante piccole foglie in terracotta e sorretta da tre gambi in plexiglass disposti a cono, ai quali è appoggiato un grappolo d’uva in terracotta, la quale andrà al Rione vincitore tra Sant’Antonio, Pallò, Sante Marie e Fornaci, per la migliore rappresentazione, di solito a tema uva e vino, presentata nella Sfilata-Spettacolo.
La festa avrà anche una nuova mascotte: “Uvetto”, personaggio nato dalla fantasia di Carolina Masi, che con il suo disegno è stata la vincitrice del concorso “Dai un volto a Uvetto”. Quest'anno il cantautore ALEANDRO BALDI ha scritto e composto un brano inedito dal titolo: “La festa dell’Uva” eletto a inno della festa.

LA STORIA
Nata nel 1926 come esibizione agricola dei prodotti delle fattorie del paese, all'inizio degli anni '30 i quattro rioni storici del paese si affiancarono nella competizione alle fattorie, le quali lasciarono definitivamente spazio alle contrade alla ripresa della manifestazione nel 1950, dopo la pausa bellica iniziata nel 1938. La Festa dell'Uva di Impruneta è la più antica festa dell'Uva d'Italia e rappresenta uno spettacolo in grado di richiamare ogni anno migliaia di persone in piazza Buondelmonti, nel cuore del paese. Dal 2003 i rioni si sono riuniti nell'Ente Festa dell'Uva, che gestisce la Festa e ne coordina l'organizzazione [https://festadelluvaimpruneta.it/]

Programma Completo 96° Festa dell’Uva di Impruneta:

SABATO 3 SETTEMBRE

Dalle ore 20.00, Tradizionale Cena dei Quattro Rioni in Piazza Buondelmonti, PRENOTAZIONE OBLIGATORIA presso le sedi rionali e negozi associati. Allieterà la serata la Musica dal vivo, a cura del Circolo San Giuseppe di Impruneta. Intervento di un rappresentante della Misericordia di Impruneta.

DOMENICA 4 SETTEMBRE

Dalle ore 11.45, Benedizione delle bandiere rionali presso la Basilica di Santa Maria All’Impruneta. Presiede Mons. Luigi Oropallo.

MERCOLEDI’ 7 SETTEMBRE

Ore 21:00 Festa della Rificolona a cura delle Proloco di Impruneta e Tavarnuzze in Piazza Buondelmonti.

DOMENICA 11 SETTEMBRE

Dalle ore 11.00, Inaugurazione della mostra personale del Maestro Roberto Panichi presso il “Museo della Festa dell’Uva” in Piazza Buondelmonti.

Sarà esposta per la prima volta la 37° Etichetta D’Autore, realizzata dal Maestro Roberto Panichi e la Coppa della 96° Edizione in terracotta realizzata dall’artista Antonella Andrei della Fornace Poggi di Impruneta.

Dalla mattina alla sera, in Piazza Buondelmonti “Mangiasano”, mercatino biologico (spazio antistante il Palazzo Comunale), negozi aperti in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale di Impruneta e “Mini Mercatino dei Ragazzi Rionali” promosso dall’associazione “La Barazzina”.

Piazza Buondelmonti, area soprastante; “Mercato di collezionismo, artigianato ed enogastronomico” a cura della Proloco di Impruneta.

Terza Estemporanea di Pittura “I Colori dell’Uva” promossa dall’Associazione Ferdinando Paolieri di Impruneta.

VENERDI’ 16 SETTEMBRE

Dalle ore 19.00, “Impruneta, la Terracotta e il Vino”; degustazione guidata da sommelier FISAR Firenze di 6 vini prodotti in Anfora a cura della Casa del Popolo di Impruneta (Via della Croce 39).

SABATO 17 SETTEMBRE

Dalle ore 21.00, presso la terrazza della Casa del Popolo di Impruneta, IAN SVENONIUS – Escape-ism dal vivo! + apericena e selezione musicale in collaborazione con La Chute associazione culturale

Ian Svenonius, icona della controcultura e dell’underground di Washington D.C., marxista eretico e musicista (Nation of Ulysses, The Make-Up, Chain And The Gang) è anche autore di libri di culto come “The Psychic Soviet”, “Supernatural Strategies for Making a Rock’n’Roll Group” e “Censorship Now!”, tradotto e pubblicato anche in Italia (Concerto : Intero 10 Euro / Ridotto tessera arci 8 Euro, Apericena : 10 Euro).

SABATO 17 e DOMENICA 18 SETTEMBRE

Tutto il giorno Torneo di solidarietà rionale, Giornate di Donazioni del Sangue organizzate dal Gruppo Fratres di Impruneta in collaborazione con i Rioni presso il Poliambulatorio della Misericordia di Impruneta.

SABATO 17 SETTEMBRE

Dalle ore 17.00, il Gruppo di Arte Contemporanea “Seven Art”, Mauro Baroncini, Filippo Benci, Cristina Falcini, Susi La Rosa, Elena Migliorini, Diana Polo, Carlo Tesori, espone presso la “Galleria IAC-Impruneta Arte Contemporanea” Via della Croce, 41-Impruneta FI (inaugurazione sabato 17 settembre, ore 17:00, ingresso libero).

DOMENICA 18 SETTEMBRE

Dalle ore 10.00, Intitolazione della Saletta “Cimeli ed Etichette D’Autore” alla memoria di Luca Gasparri, ex Presidente dell’Ente Festa dell’Uva e Presidente del Rione del Pallò.

Dalle ore 11.00, Inaugurazione del “Parco Museale” del Museo della Festa dell’Uva, nell’occasione saranno mostrate le istallazioni permanenti degli artisti Gianni Bandinelli, Francesco Battaglini, Franco Berretti, Roberto Coccoloni, Silvia Fossati, Ignazio Fresu, Fiorella Noci, Marco Orsucci, Silvano Porcinai, Giuseppe Procopio, Luigi Mariani, Antonella Andrei, Maurizio Biagi che sono state realizzate presso le Fornaci Storiche di Impruneta CAT in collaborazione con l’Associazione Art Art.

A seguire, nel “Parco Museale”, animazione estemporanea dal titolo “Il Muro”, a cura di Imago Lab ets-aps, animazione per bambini da 4 a 10 anni, liberamente tratta dal racconto di Giancarlo Macrì e Carolina Zanotti. Gli uomini costruiscono troppi muri e non abbastanza ponti (Joseph Fort Newton).

SABATO 1 E DOMENICA 2 OTTOBRE

Mostra mercato prodotti Enogastronomici presso il Parco della “Barazzina”

SABATO 1 OTTOBRE

Ore 19.00-23.30 – Prove generali della Festa dell’Uva in Piazza Buondelmonti

Ingresso gratuito

DOMENICA 2 OTTOBRE

96° FESTA DELL’UVA DI IMPRUNETA

Piazza Buondelmonti

Ore 14.30, Esibizione della Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Impruneta.

Ore 15.00, Intervento del Presidente dell’Ente Festa dell’Uva di Impruneta Riccardo Lazzerini e del Sindaco del Comune di Impruneta Alessio Calamandrei.

Ospite d’onore della Festa Aleandro Baldi che eseguirà dal vivo un pezzo inedito da lui scritto e composto dedicato alla Festa dell’Uva.

Apre la 96° Festa dell’Uva di Impruneta, per la prima volta in Piazza Buondelmonti, la mascotte “Uvetto”, disegnata da Carolina Masi.

Ore 15.30

Sfilata/Spettacolo dei quattro Rioni:

Sante Marie, Fornaci, Pallò, Sant’Antonio

A seguire:

Premiazione del 41° Concorso “Vetrina dell’Uva” – concorso tra i commercianti del Paese per la Vetrina più bella ispirata all’Uva

Premiazione Gara Solidarietà Donazioni del Sangue

Premiazione del Rione Vincente

Collocazione della Bandiera del Rione vincente sul balcone del Comune

LUNEDI’ 3 OTTOBRE

Dalle ore 20.30, L’Ente Festa dell’Uva di Impruneta, a riconoscimento di tutti coloro che si sono impegnati per la realizzazione della Festa, offre il “Brindisi delle Camiciole”, Piazza Buondelmonti.

SABATO 8 OTTOBRE

Ore 20:00 – Cena del Rione Vincente in Piazza Buondelmonti

P.S. L’Ente si riserva di poter modificare il programma in qualsiasi momento

Il giorno della Festa, sarà allestito nella Piazza Buondelmonti un maxi schermo, sul quale sarà visibile la diretta TV della 96° Festa dell’Uva di Impruneta.

Per informazioni info@festadelluvaimpruneta.it (possono essere prenotati i biglietti tribune per i residenti fuori dalla Provincia di Firenze, nominali ed assegnati in spazi appositi decisi dall’organizzazione).

N.B. In caso di maltempo (come da regolamento), la manifestazione può essere rimandata alla domenica successiva.

  • L’inno alla Festa del cantautore Aleandro Baldi:
LA FESTA DELL’UVA
(Aleandro Baldi)

Io amo il mio paese e lo amo così com’è
è il mio rione il più forte, il meglio che c’è
Il mio paese è Impruneta, il mio rione è il Pallò,
quando c’è festa dò tutto, tutto quello che ho.
Quando è la Festa dell’Uva, l’Estate è ancora presente
ma è nella Festa dell’Uva che ritrovi tanta gente,
tracce e momenti di storia, allontanate dai tempi
ma che non vanno perdute quando vira forte il vento,
vieni alla Festa dell’Uva e ti sentirai un altro,
forte e fiducioso verso il tuo futuro,
vecchi problemi che avevi sono diventati niente,
quando ti accorgi che a tanti, sono successe le cose che accadono a te.

Siamo legati alla terra, noi delle Sante Marie,
vieni e vedrai che miracoli e che magie;
non dare retta a nessuno, di Sant’Antonio sono io
segui me o l’alternativa è il manicomio.
Perché è la festa dell’Uva, l’Estate ancora è presente
ma è nella festa dell’uva che ritrovi tanta gente
tracce e momenti di storia, allontanate dai tempi
ma che non vanno perdute quando vira forte il vento.
Vieni alla festa dell’uva e ti sentirai un’altra,
forte e fiduciosa verso il tuo futuro
vecchi problemi che avevi sono diventati niente,
quando ti accorgi che a tanti, sono successe le cose che accadono a te.

Vieni da noi alle Fornaci e troverai solidarietà
noi saremo i tuoi amici tutta la vita
Io vengo sempre da fuori e la competizione che c’è
trovo ricchezza e ognuno dà il meglio di sé.
Non ci volevo mai venire a questa festa che mi fa impazzire
ecco perché non vedo l’ora di arrivare alla Festa dell’uva,
certo tu non mi puoi capire, le cose che non vivi non le puoi provare
come tutto quello che accade alla Festa dell’Uva,
alla Festa, sì, alla Festa dell’Uva!
perché la Festa dell’Uva è la festa della gente
vieni alla Festa dell’Uva, non essere diffidente
perché alla Festa dell’Uva tu ci tornerai per sempre
per sempre, per sempre, per sempre.


video
https://fb.watch/ezxOrigmYW/
12/08/2022 11:38
Comune di Impruneta

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V