MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa
Empolese-Valdelsa. 18 scuole e 820 studenti: è il bilancio dell'attività di educazione stradale svolta dalla polizia municipale
Il progetto ha interessato tutti i Comuni dell'Empolese - Valdelsa
Dopo due anni di stop forzato a causa dell'emergenza sanitaria torna nelle scuole il progetto di educazione stradale che coinvolge tutti gli alunni dell'Empolese - Valdelsa: complessivamente 820 studenti di 18 scuole.

Gli agenti della polizia municipale da molti anni propongono questa attività assieme alla Società della Salute della Usl Toscana centro, svolgendo un'importante attività di formazione per la cultura della sicurezza.

Nella scuola primaria con il progetto "Sicurezza stradale e mobilità sostenibile: la bicicletta", i bambini hanno modo di continuare il loro percorso di consapevolezza del rischio stradale acquisendo alcune semplici regole e norme di comportamento sia come ciclisti che come pedoni.

Le attività prevedono sia lezione frontali in aula che uscite in strada.

Per i più grandi una parte del percorso ha come obiettivo quello di far riflettere sulle conseguenze della guida in stato di ebbrezza.

«Un cittadino consapevole è un cittadino più attento ed è bene che la consapevolezza dei rischi della strada sia acquisita fin da piccoli. È con l'educazione che si possono instillare nelle giovani generazioni comportamenti corretti ed è per questa ragione che ritengo importante il ritorno dei nostri agenti di polizia municipale nelle aule», afferma Paolo Masetti, sindaco delegato alla polizia municipale per l'Unione dei comuni Empolese - Valdelsa.

«Sono convinto che l'attività di educazione stradale non sia marginale, ma al contrario fondamentale per un investimento nel futuro al fine di avere sempre più cittadini della strada consapevoli. Vorrei ringraziare gli agenti impegnati nelle lezioni, gli insegnanti e presidi degli istituti scolastici per la sensibilità dimostrata e in particolare la dott.ssa Bonistalli della Usl per la condivisone e lo sviluppo del progetto di educazione stradale. Sicuro che nel prossimo futuro sempre più istituti scolastici di ogni ordine e grado prevederanno lezioni di sicurezza stradale», afferma il comandante della polizia municipale, Massimo Luschi.
06/07/2022 08:44
Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V