MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Bagno a Ripoli
Bagno a Ripoli - Fonte della Fata Morgana e Oratorio di Santa Caterina aprono le loro porte con le Notti dell’Archeologia

Domani 6 luglio visita straordinaria del Ninfeo, il 21 alla scoperta degli affreschi di Spinello Aretino


La fonte della Fata Morgana e l’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote aprono le loro porte, con le Notti dell’Archeologia. La manifestazione promossa dalla Regione Toscana per diffondere la conoscenza di musei, parchi e aree archeologiche e di interesse culturale con aperture straordinarie, giunta alla XXII edizione, farà tappa a Bagno a Ripoli con un doppio appuntamento.

Mercoledì 6 luglio la meta sarà il Ninfeo del Giambologna. A partire dalle 18.00 i volontari del Sistema museale del Chianti e del Valdarno fiorentino accompagneranno i visitatori alla scoperta dell’antica fonte, con un tour tra arte e mistero. Fatta costruire nel Cinquecento da Bernardo Vecchietti a corredo della sua villa e attribuita al Giambologna, la Casina delle Fate, immersa nelle colline di Fattucchia, nella frazione di Grassina, è un luogo magico e fascinoso. L’acqua ne è elemento rappresentativo e si narra che avesse proprietà curative, grazie all’influsso della fata Morgana. Fonte della Fata Morgana – Ninfeo di Villa Vecchietti, via di Fattucchia, Grassina (Bagno a Ripoli).

Giovedì 21 luglio invece l’Oratorio di Santa Caterina a Ponte a Ema schiude ai visitatori le sue meraviglie. A partire dalle 21.00, grazie alle guide del Sistema museale, sarà possibile ammirare i bellissimi interni affrescati. La struttura nacque nel ‘300 come cappella privata, commissionata e fatta realizzare dalla ricca e potente famiglia degli Alberti, nota per aver dato i natali a Leon Battista. Dedicata alla giovane martire Caterina d’Egitto, le sue volte custodiscono affreschi del Maestro di Barberino, Pietro Nelli e Spinello Aretino. Oratorio di Santa Caterina delle Ruote – via del Carota, Ponte a Ema (Bagno a Ripoli)

Per info: ufficio.cultura@comune.bagno-a-ripoli.fi.it - 055643358
05/07/2022 09:31
Ufficio stampa Comune di Bagno a Ripoli

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V