MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Regione Toscana
Regione. Giovanisì, in 500 da 160 scuole per il tour di Siete Presente su edilizia e tpl
Il bilancio del percorso di partecipazione, che dà appuntamento il prossimo 9 maggio al Teatro Niccolini, nell’ambito del Festival d’Europa, per proseguire l’esperienza
È stato un viaggio in 11 tappe attraverso le 10 province toscane dedicato a temi cruciali per la popolazione studentesca come edilizia scolastica e trasporti. Ha fatto dialogare oltre 500 studenti da più di 160 scuole superiori di tutta la Regione con amministratori e tecnici delle istituzioni regionali e provinciali. In alcuni casi, come a Grosseto, Arezzo e Lucca, ne è scaturita anche la nascita di tavoli permanenti di confronto.

Porta questo bilancio il tour di Siete Presente, il percorso di partecipazione promosso dalla presidenza della Regione Toscana e Giovanisì (in collaborazione con Upi Toscana e Fondazione Sistema Toscana), che ha coinvolto ragazze e ragazzi eletti nei consigli d’istituto, consulte provinciali e Parlamento regionale degli studenti. Nel corso del tour studentesse e studenti hanno potuto ascoltare l’impegno delle istituzioni e farsi un’idea delle prospettive che sulla scuola possono aprire i fondi del Pnrr. Al tempo stesso hanno trovato nelle giornate di “Siete Presente” occasioni concrete per mettere in evidenza i problemi che vivono ogni giorno e che vorrebbero superare per rendere i luoghi in cui si formano migliori per sé e per quelli che verranno dopo.

Al centro delle discussioni ci sono stati problemi piccoli e problemi grandi. Dalla necessità di più spazi alla riqualificazione completa degli edifici, dai riscaldamenti non funzionanti ai soffitti che perdono acqua, da orari del tpl meglio armonizzati con i tempi della scuola o una maggiore frequenza delle corse, in particolare per coloro che sono pendolari e magari per arrivare a scuola e tornare a casa ci impiegano oltre un’ora.

“E’ stata un’esperienza importante – commenta il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani – e mi ha colpito in modo particolare la maturità e la disponibilità al dialogo. Non ci fermeremo qui e con Giovanisì continueremo sulla strada del confronto con i più giovani, perché sono loro che già oggi costruiscono la Toscana del domani”. “Da sempre – spiega Bernard Dika, consigliere per l’innovazione e politiche giovanili del presidente Giani – quando sentiamo parlare di edilizia scolastica e trasporti pensiamo alle occupazioni e alle manifestazioni studentesche sotto i palazzi istituzionali. Con questo percorso partecipativo siamo voluti andare oltre, e oggi sono orgoglioso di una Regione che, prima in Italia, ha chiamato i suoi studenti trasformando la loro protesta in proposta, ridando fiducia nella politica ad una generazione che ne ha sempre avuta poca”.

Parole di soddisfazione per gli esiti del tour sono state espresse anche dagli assessori, rispettivamente a istruzione e trasporti, Alessandra Nardini e Stefano Baccelli. Per Nardini, “confrontarsi con i giovani, con chi vive la scuola in prima persona ogni giorno, è davvero prezioso per noi, perché ci consente di mettere in campo politiche migliori, scelte che rispondano sempre più alle esigenze di ragazze e ragazzi e alle criticità che ci segnalano. Il nostro Paese deve riprendere ad investire nella scuola e nell’edilizia scolastica, perché abbiamo bisogno di scuole belle, sicure, accoglienti, inclusive, innovative e rispettose dell’ambiente. Quelli in istruzione e diritto allo studio sono investimenti, non costi". L’assessore Baccelli si sofferma sull’utilità del gioco di squadra: “Studentesse e studenti rappresentano un’antenna preziosissima per sondare l’efficacia e l’efficienza del servizio tpl, e stabilire momenti di contatto con tutti i livelli istituzionali costituisce un aiuto importante per la programmazione regionale”.

Come dichiara il presidente Giani, "Siete Presente" non si ferma qui. E’ già al lavoro su un altro evento dedicato al protagonismo giovanile, che segnerà l’ideale chiusura del tour e porrà le basi per la prosecuzione dell’esperienza. Già per il prossimo 9 maggio, in occasione dell’Anno europeo dei giovani e all’interno del Festival d’Europa, la presidenza della Regione Toscana e Giovanisì hanno invitato al Teatro Niccolini di Firenze 400 giovani, tra rappresentanti degli studenti e ragazze e ragazzi che stanno svolgendo il Servizio civile regionale. Sarà una giornata, trasmessa anche in diretta social su Facebook e Youtube, che vedrà interventi di numerosi ospiti di rilievo nazionale e internazionale e indicherà la strada che "Siete Presente" continuerà a percorrere.

Link
Pagina dedicata al tour Siete Presente: https://giovanisi.it/2022/02/siete-presente-un-tour-di-giovanisi-nelle-province-toscane/
Pagina dedicata all'evento Giovanisì del 9 maggio: https://giovanisi.it/2022/04/il-9-maggio-oltre-400-ragazz-allevento-di-giovanisi-nellanno-europeo-dei-giovani-segui-la-diretta/
03/05/2022 13:32
Regione Toscana

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V