MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Pontassieve
Pontassieve. Sara Cerrini, la maestra del Paese sulla Collina
Inaugurazione Sabato 30 Aprile ore 17.00. Le Muratine - Pontassieve, Piazza Vittorio Emanuele II
L’associazione “Il Paese sulla Collina – Sara Cerrini”, insieme al Comune di Pontassieve organizza una mostra per ricordare e celebrare l'esperienza dell'insegnamento elementare condotto da Sara Cerrini Melauri nella piccola scuola di Doccia.

Sabato 30 aprile alle ore 17 si inaugura nei locali de “Le muratine” (Piazza Vittorio Emanuele II) la mostra La maestra del Paese sulla Collina. Una raccolta di documenti, immagini che testimoniano l’opera della Maestra Cerrini, scrittrice e pittrice che fu protagonista insieme a Mario Lodi e Bruno Ciari, di una vera stagione di rinnovamento per le metodologie di insegnamento scolastico, un metodo vicino al “movimento di cooperazione educativa” che proponeva una scuola attiva e propositiva che insegnava ai bambini a partire dalla vita reale e dall’osservazione naturale per conoscere le cose procedendo sostanzialmente per tentativi ed errori.

Un metodo che voleva formare cittadini consapevoli, capaci prima di pensare e di guardare oltre e che ancora oggi affermano il concetto di libertà. Un metodo nasce da una ricerca dalla capacità di sperimentare e di portare avanti un’idea al servizio delle giovani menti e che negli anni è stato modello di riferimento per l’insegnamento nell’intera nazione.

Questa sua esperienza di insegnamento, dal 1951 al 1965, fu scuola di vita per i giovani studenti di Doccia, frazione collinare del Comune, dove la maestra scelse di insegnare. Tutto il suo materiale didattico - comprendente i suoi scritti, saggi di pedagogia e poesie - fu poi donato all’associazione Paese sulla Collina che tuttora lo conserva e che sarà oggetto di questa iniziativa per ricordarla.


“Sara Cerrini è un personaggio importante non solo per la comunità di Pontassieve – spiega il Vicesindaco di Pontassieve Carlo Boni – ma anche una protagonista della vita culturale nazionale, una donna che ha fatto del suo metodo di insegnamento uno dei più innovativi e all’avanguardia applicato. I suoi scritti ed il suo insegnamento sono conservati e tramandati da anni grazie all’attività dell’associazione a lei dedicata che, sotto la guida Mara Fiesolani, porta avanti con tenacia e professionalità i valori di questa persona che ha scelto Pontassieve per donare il frutto dei suoi studi e delle sue ricerche” Alle “Muratine” la possibilità di scoprire e rivivere questi importanti documenti, per la prima volta raccolti e resi pubblici.


L’esperienza di Sara Cerrini sarà anche l’argomento di un convegno in programma il prossimo 7 maggio in Sala del Consiglio Comunale.

La mostra - aperta dal 30 aprile al 29 maggio, nei giorni di sabato e domenica dalle 16 alle 19 e il mercoledì su prenotazione – è anche l’occasione per celebrare i 18 anni della Associazione Paese sulla Collina, una realtà che oltre a conservare la memoria della Maestra Sara Cerrini promuove attività legate alla scoperta della natura e alle tradizioni Info: cultura@comune.pontassieve.fi.it
26/04/2022 11:21
Comune di Pontassieve

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V