MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Città Metropolitana di Firenze
Metrocittà Firenze. Approvato il Piano triennale delle azioni positive per gli anni 2022/2024
Angela Bagni: “Far crescere benessere e organizzazione lavorativa dei dipendenti"
Adottato all’unanimità dal Consiglio della Città Metropolitana di Firenze il Piano Triennale delle azioni positive (Pap) 2022/2024. La consigliera delegata Angela Bagni ha ricordato nel suo intervento di presentazione della relativa delibera i tre ambiti d’intervento del Piano.

Nel dettaglio il primo intervento ha riguardato l’ambito di applicazione della conciliazione inerente il tema “vita-lavoro”, confermando le procedure già avviate, l'orario flessibile, i permessi della 104, il lavoro agibile e telelavoro con la possibilità di trasformarli in contratti part time.

Una novità per il 2022 il rinnovo della convenzione del nido d’infanzia aziendale “Il Piccolo Principe” con il Comune di Firenze. Messi a disposizione 20 posti per i figli dei dipendenti dell’ente.

Molto sentito anche il tema del secondo intervento del Piano sul “benessere organizzativo, prevenzione del burn out e azioni di contrasto ad ogni forma di discriminazione e mobbing” con le conferme sugli stanziamenti previsti per la formazione generale del personale dell’Ente e specifica per dirigenti/responsabili e membri del Cug (Comitato unico di garanzia) e l'indagine sul benessere organizzativo e la revisione del codice di comportamento

Carriera e politiche incentivanti al centro del terzo ambito. Bagni ha sottolineato che a tal proposito sono stati esaminati nel dettaglio i questionari forniti al personale da cui si evince una richiesta profonda di crescita professionale nell’ente.
Ne consegue - concludendo il suo intervento - la conseguente necessità, da parte dell’ente, di programmare meccanismi preliminari di valorizzazione delle competenze del personale con politiche incentivanti.

Alcune criticità, nonostante il voto positivo alla delibera, sono state riscontrare da Cecila Cappelletti (Centrodestra per il cambiamento) sulla sintesi del monitoraggio, a causa dei “numeri esigui (18 per cento di 410 dipendenti) per valutare al meglio le criticità del personale all’interno dell’ente. Una fotografia puntuale la si ottiene con una partecipazione più corposa. Necessario stimolare i dipendenti a partecipare al questionario per arrivare ad avere un quadro più preciso anche sulle reali esigenze del personale coinvolto".

“Metteremo in campo azioni - ha replicato Bagni - affinchè i dipendenti possano essere stimolati alla partecipazione fattiva portando a compimento un lavoro di costruzione di percorsi mirati per rispondere ai reali bisogni. La performance dell’Ente non a caso è il raggiungimento degli obiettivi e questi si raggiungono anche grazie al benessere dei dipendenti”. (loriana curri)
20/04/2022 13:27
Città Metropolitana di Firenze

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V