MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Vicchio
Treno e disagi, cresce il pressing istituzionale
Anche amministratori Vicchio e Dicomano a sit-it di protesta
Anche l'Amministrazione comunale di Vicchio e quella di Dicomano saranno presenti il 10 dicembre a Firenze insieme ai sindaci di Borgo San Lorenzo, Scarperia e San Piero, Marradi, Vaglia e Fiesole che hanno indetto un’iniziativa di protesta davanti alle sedi di Trenitalia e Rfi per reclamare un servizio di trasporto ferroviario efficiente.
Afferma il sindaco di Vicchio Filippo Carlà Campa: "Abbiamo deciso di essere presenti al sit-in davanti alle sedi di RFI e Trenitalia per dare sostegno all’iniziativa promossa dai colleghi sindaci ed essere vicini ai pendolari vicchiesi che in certi orari per esigenze di orario di lavoro o di studio si spostano con la Faentina e a quelli che prendono la tratta Valdisieve, ma più in generale a tutti i pendolari del territorio che si muovono in treno e lamentano troppo spesso disservizi e disagi. Così proprio non va. Ci uniamo all'azione di protesta auspicando che, con l'impegno della Regione, la situazione cambi e ci sia un netto miglioramento del servizio".
Che la linea Valdisieve non brilli di puntualità e sia necessario fare fronte comune nella richiesta di un servizio di qualità lo fa notare il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore, che sarà presente al sit-in come presidente dell'Unione dei Comuni del Mugello: “Il servizio ferroviario di qualità sia per la linea Faentina che per la linea Valdisieve è di vitale importanza per i cittadini del Mugello, per migliorare i collegamenti e la mobilità, dal punto di vista della vivibilità e rispetto al turismo e allo sviluppo del territorio”.
Ai disagi dei pendolari si aggiungono quelli di chi si sposta in auto per le lunghe code che si formano al passaggio a livello sulla Sp 551. In un accordo sulla riqualificazione delle linee ferroviarie locali ne è prevista l'eliminazione: "Il Comune - precisa il sindaco di Vicchio - sta lavorando con Regione e RFI sull'intervento che verrà realizzato".
07/12/2021 11:00
Comune di Vicchio

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V