MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Empoli
Empoli. Violenza contro le donne: in distribuzione i 400 adesivi rosa 1522, decine le prenotazioni per l’apericena
La città di Empoli si sta muovendo per le iniziative messe in campo per il 25 Novembre il cui ricavato sarà interamente devoluto al Centro Aiuto Donna Lilith
EMPOLI – 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne è una ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare in quel giorno attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne.

Il Comune di Empoli, insieme alla Commissione Pari Opportunità, si sta mobilitando con l’aiuto di volontarie e volontari per distribuire i 400 adesivi rosa dove è riportato il numero nazionale antiviolenza, promosso dalla Presidenza del Consiglio Dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, 1522. In numerose vetrine degli esercizi commerciali del centro cittadino e delle frazioni è già in mostra.

Il numero 1522 è gratuito e attivo 24 ore su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Sull’adesivo diffuso dall’amministrazione comunale è presente il QR Code che, attraverso il proprio smartphone, rimanda proprio alla pagina Ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (https://www.1522.eu/) dove si trovano tutte le informazioni necessarie.

Inoltre, l’amministrazione invita i negozianti di tutto il territorio comunale, centro e frazioni, ad aderire anche all’inserimento sullo scontrino il messaggio “se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522”, come già stanno facendo le Farmacie Comunali.

Gesti semplici, capaci di fare la differenza, perché chi deciderà di chiamare il numero antiviolenza troverà l’assistenza necessaria per uscire dalla gabbia della violenza.

Intanto sono già decine le prenotazioni per l’apericena e per lo spettacolo teatrale in programma al Palazzo delle Esposizioni, in piazza Guido Guerra.

Il ricavato dell’intera giornata sarà devoluto interamente al Centro Aiuto Donna Lilith.

L’apericena è alle 19 del 25 novembre e sarà preparato accuratamente da S.O.S. Luna Società Cooperativa, che si occupa di percorsi di recupero e di inserimento nel mondo del lavoro di donne vittime di violenza. Il costo è di 10 euro.

Alle 21 andrà invece in scena lo spettacolo teatrale gratuito dal titolo ‘Il nome potete metterlo voi’ a cura dell’associazione culturale Sine Qua Non.

È tutto dedicato al mondo femminile, patrocinato dalla Regione Toscana, e verrà rappresentato contemporaneamente in 50 città italiane, con 50 attrici locali diverse: ad Empoli verrà interpretato da Costanza Ghedini, Alessandra Taddei, Adria Villa e Filippo Sottili.

Per poter partecipare è necessario prenotarsi e essere muniti della certificazione verde – Green Pass. I contatti a cui riferirsi sono: 0571 9806210 – 9806240.

Presente anche la mostra fotografica denominata “Grandangolo sul femminicidio’ a cura di Fotoclub Vinci.

Durante la serata continuerà la vendita delle bellissime coperte di Viva Vittoria, che hanno colorato l’omonima piazza nelle giornate 23 e 24 ottobre 2021 e da cui sono stati raccolti 15mila euro a sostegno del Centro Aiuto Donna Lilith.

L’evento del 25 Novembre 2021 è stato organizzato da Comune di Empoli, Commissione Pari Opportunità, Centro Aiuto Donna Lilith, Auser Filo d’Argento, Spi Cgil coordinamento Donne e associazione Soroptimist Valdarno Inferiore.

Inoltre nella mattinata del 25 novembre verrà anche inaugurata una panchina rossa all’ospedale ‘San Giuseppe’ di Empoli su iniziativa dell’Asl Toscana Centro. Mentre al Palazzetto dello Sport ‘Albano Aramini’ è stato organizzata la 4a edizione ‘Trofeo Lilith’, torneo di Dodgeball femminile a sostegno del centro aiuto donna.

A seguire, venerdì 26 novembre, alle 16.30, alla Vela Margherita Hack di Avane, dibattito organizzato dallo CGIL Empoli: ’Il lavoro delle donne nell’Empolese’. Parteciperanno Cristina Arba del coordinamento donne Cgil Firenze, Alessandra Pescarolo, Nicola Sciclone, direttore dell’Irpet, il sindaco di Empoli Brenda Barnini e Paola Galgani, segretaria generale della camera del lavoro Metropolitana di Firenze. Evento che rientra nell’ambito del più ampio programma di iniziative per il 120esimo anniversario della camera del lavoro di Empoli.

23/11/2021 14:20
Comune di Empoli

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V