MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Empoli
Empoli Carbon Neutral, ci siamo. Entro la primavera saranno messi a dimora 900 alberi e 900 piante
Il sindaco Brenda Barnini: «Questa è il nostro impegno, concreto, fattivo, tangibile, per migliorare la qualità della vita della nostra città con un contributo che porti all'abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano». L’assessore Massimo Marconcini: «E a novembre ripianteremo anche gli alberi tolti in viale 4 Novembre»
Sarà un inverno di lavoro per la ditta che si è aggiudicata l’appalto per la messa a dimora di 1.800 fra alberi e arbusti che andranno ad aumentare il patrimonio arboreo di Empoli.
Saranno 900 gli alberi che saranno sistemati nelle aree verdi individuate dal progetto, più altrettante piante.
L’amministrazione comunale di Empoli è riuscita a ottenere un finanziamento fra i 20 progetti a cui la Regione Toscana ha concesso un contributo attraverso il bando ‘verde urbano e piste ciclabili’.
Un’iniziativa che rientra nell’ambito della strategia regionale ‘Toscana Carbon Neutral’, che punta a raggiungere l’obiettivo della neutralità di emissioni climalteranti entro il 2050.
Quello di ‘Empoli Carbon Neutral’ è un progetto da 250.000 euro, di cui 195.000 investiti direttamente dalle casse comunali, 55.000 dalla Regione.
La progettazione è stata affidata ad esperti in materia ambientale, lo studio Nemo Srl di Firenze, che hanno lavorato in sinergia con l’ufficio tecnico comunale, per arrivare alla definizione del piano di intervento.
La ditta che si occuperà della fornitura e della messa a dimora è la Building & Design 2008 srl di Villa di Briano.
«Fin dall’inizio di questo mandato amministrativo abbiamo messo tra le priorità assolute quella di investire risorse importanti per aumentare il patrimonio arboreo della città e contribuire così alla strategia globale di abbattimento della co2. Per farlo – sottolinea il sindaco Brenda Barnini – stiamo destinando risorse proprie del bilancio del Comune e partecipando ad ogni bando e opportunità che si offre per intercettare risorse da destinare a questo obiettivo. Lo voglio dire chiaramente ai cittadini: se vogliamo invertire la rotta del cambiamento climatico e garantire un futuro al nostro ambiente dobbiamo essere pronti a fare scelte di destinazione delle risorse pubbliche in questa direzione . In questo caso sono quasi 200mila euro i soldi dei cittadini empolesi destinati alla messa a dimora di nuovi alberi».
«Finalmente ci siamo – spiega l’assessore all’ambiente Massimo Marconcini – nelle prossime settimane la ditta inizierà il lavoro e ne daremo conto alla cittadinanza puntualmente. Si tratta di numeri davvero rilevanti, 900 alberi e 900 arbusti, cifre impressionanti. Ma io ci tengo a dire che sempre a novembre reimpianteremo gli alberi tolti, perché malati, su Viale 4 Novembre e nelle altre zone interessate, sempre seguendo le direttive dei tecnici esperti agronomi. Non ci fermiamo qui, perché oltre a questo enorme intervento l’amministrazione comunale sta portando avanti anche il progetto di riforestazione urbana, finanziata dal Ministero dell’Ambiente, per il quale siamo stati ammessi, a finanziamento, attraverso la Città Metropolitana di Firenze, per un contributo di 461.000 euro. Anche in questo caso pianteremo alberi nella Zona industriale del Terrafino. Per Empoli Carbon Neutral sono stati individuati sei settori di intervento: lungo la Ciclopista dell’Arno, nella zona industriale/artigianale di Pontorme, Serravalle, Santa Maria, zona industriale del Terrafino e ciclopista che va dalla stazione al polo scolastico».
SCHEDA – Il territorio comunale di Empoli è un’area nel cuore della Toscana che di per sé già presenta caratteristiche di campagna e di vasti appezzamenti collinari, con decine e decine di zone boschive, se si pensa all’intera superficie empolese.
Un dato? Il territorio comunale di Empoli conta 62,21 kmq, la parte urbanizzata è di 11,84 kmq, al cui interno sono considerati già parchi urbani e giardini pubblici la cui superficie è di 1 kmq totali. Il territorio non urbanizzato è 50.4 kmq, ovvero oltre 50 km quadrati di campagna, campi, coltivazioni, vigneti, oliveti e boschi e cespugli.
In sintesi: 4/5 del Comune di Empoli sono ‘green’; il resto, solo 1/5 vede case, piazze, zone industriali e quello che può considerarsi ‘urbanizzazione’, parchi, parchetti, giardini e altre aiuole comprese.
Il progetto Toscana Carbon Neutral ha come obiettivo l'abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano del Comune di Empoli, e prevede l’impianto di circa 900 alberi in 6 macro aree della città: Ciclopista dell’Arno, zona industriale/artigianale di Pontorme, Serravalle, Santa Maria, Zona industriale del Terrafino, Ciclopista stazione-polo scolastico, per un totale di 53 aree di intervento.
Otto lungo la Ciclopista dell’Arno, sei nella zona industriale/artigianale di Pontorme, tredici a Serravalle, tre a Santa Maria, 19 nella zona industriale del Terrafino, quattro lungo la ciclopista che va dalla stazione al polo scolastico.
Come detto circa 900 alberi, per la maggior parte querce, frassini, platani, pruni, ciliegi, per altrettanti arbusti.
Si parla di un intervento che concretamente porterà a una riduzione dell’anidride carbonica CO2 nell’aria di 672 tonnellate, di meno 26.7 KG di polveri sottili Pm 2,5 e di meno 957.6 KG di Biossido di Azoto NO2.
23/10/2021 09:34
Comune di Empoli

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V