MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Regione Toscana
Consiglio della Regione. Pari opportunità: assorbenti gratuiti nelle scuole, la commissione regionale si farà portavoce dell’iniziativa
Lo annuncia la presidente Francesca Basanieri, che oggi ha incontrato gli studenti che li hanno distribuiti nel liceo scientifico Redi di Arezzo
La presidente della Commissione regionale Pari opportunità, Francesca Basanieri, ha incontrato oggi, mercoledì 20 ottobre, gli studenti del liceo scientifico Redi di Arezzo che hanno lanciato l’iniziativa di un distributore di assorbenti gratuito all’interno della scuola. All’incontro ha preso parte anche un rappresentante della federazione degli studenti. “L’iniziativa è lodevole – dice Francesca Basanieri – perché sappiamo bene cosa vuol dire per molte ragazze il periodo del ciclo. È un’iniziativa di solidarietà e di attenzione verso chi ha più bisogno. Anche se non è stata portata avanti con i modi giusti – prosegue la presidente della commissione Pari opportunità – deve essere valorizzata, promossa e pubblicizzata, perché è un gesto di altruismo e allontana anche il tabù delle mestruazioni, che non devono essere considerate per le ragazze una malattia o un impedimento alla normale vita quotidiana”.

L’obiettivo della collaborazione con i promotori è quello di diffondere l’iniziativa, che parte da Arezzo, in tutte le scuole superiori della Toscana, possibilmente accompagnandola con un momento formativo sull’educazione sessuale. “La commissione si farà portavoce dell’iniziativa – annuncia la presidente –. Non sempre tutte le ragazze hanno la possibilità di comprare gli assorbenti. Capita che alcune di loro siano costrette a saltare la scuola nel periodo delle mestruazioni perché non hanno possibilità di pagare gli assorbenti o di averne di ricambio”. Secondo Francesca Basanieri, l’incontro con gli studenti di Arezzo “assume ancor più valore, perché sappiamo che nella prossima finanziaria è stata accolta la richiesta di diminuire l’iva per gli assorbenti dal 22 al 10 per cento. Si è compreso che il ciclo non può essere un lusso solo di poche e che gli assorbenti sono da considerarsi un bene di prima necessità”.
20/10/2021 18:29
Regione Toscana

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V