MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Empoli
Empoli. ‘Mirabella racconta Dante’, il professore della Tv ci spiega il Sommo Poeta venerdì 15 ottobre
È il secondo evento dei concerti targati ‘Busoni’. Novità per la capienza
EMPOLI – Secondo appuntamento della Stagione concertistica organizzata dal Centro Studi Musicali ‘Ferruccio Busoni’, in coproduzione con Associazione Mosaico e Note di Classica 2021, con Michele Mirabella che racconta Dante.

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il “Professore” Mirabella, dallo stile accattivante, noto volto della televisione italiana, venerdì 15 ottobre 2021, alle 21, al Teatro Shalom, condurrà gli spettatori in un coinvolgente percorso sul “Sommo Poeta”.
Un viaggio arricchito da molteplici riferimenti ad altri “grandi” della tradizione letteraria, che fa di questo spettacolo un vero e proprio excursus nella storia della letteratura italiana nei secoli.
La narrazione, che si struttura nella forma di chiacchierata con il pubblico, si unisce alla lettura di alcuni passi immortali.
La musica si snoda su un percorso di suggestioni suggerite dal Professore, dotato di un profondo “magnetismo comunicativo”.
La proiezione delle immagini accompagna il percorso in un continuum di bellezza ed eleganza espositiva.

Il pensiero di Michele Mirabella:
«Ho sempre pensato che i libri non solo vadano letti, ma che, di loro, vada data testimonianza. Soprattutto se si tratta di letteratura. Ho pensato anche che la parola scritta sia stata scritta non solo per essere letta e pronunciata, ma soprattutto per essere tramandata. La letteratura va letta, eseguita, interpretata, come la musica. Intere sequenze poetiche possono subire il ricamo dell’interpretazione del lettore, la quale altro non è che il sentimento dell’arte letteraria, della narrazione, della poesia. Non importa il piglio professionale, la passione dell’aedo, la ridda di intenzioni che, della lettura, possano essere componente espressiva, strumentazione estetica, arnesi della esegesi del testo, di un’ermeneutica spontanea e intuitiva disposta ad essere accettata o criticata con candore o cipigli. Importa che la lettura restauri il dialogo tra i lettori, ognuno dei quali abilitato ad una sua lettura messa, col cuore, a disposizione del prossimo come beata interferenza nel miracoloso rapporto dell’autore, di chi ha pensato e scritto, e il “lector” che ridona vita all’opera.
Ecco spiegata la ragione di questa lettura di qualche pagina di Dante, qualche verso della Commedia e di qualche congettura esegetica sostenuta da un percorso indagatore che esige la condivisione dai compagni di viaggio, del pubblico. La musica è prodotta da scelte beatamente arbitrarie, di ambienti diacronici rispetto alla trama della produzione poetica, ma accostata, proprio perché arruolata dalla historia cordis che abbiamo presunto di condividere con l’itinerario del poeta. Gli approdi sono nelle onde di una poesia meravigliosa, porti sicuri e mai abbastanza perlustrati dai quali non fanno che fiorire nuove navigazioni. Insomma, anche io ho messo me per l’alto mare aperto. Il mio mare aperto. Ognuno ha il suo. Questo mio è l’immenso, sfiancante, estatico amore per Dante Alighieri».

PROGRAMMA MUSICALE

Venerdì 15 ottobre 2021, ore 21 – Teatro Shalom
MICHELE MIRABELLA voce recitante
Duo Mercadante:
Rocco Debernardis clarinetto
Leo Binetti pianoforte
Ma misi me per l’alto mare aperto

Adagio dal Concerto per clarinetto K622 di W.A. Mozart

Danza Bulgara di Alexander Olshanetsky

Oblivion di A. Piazzolla

Ave Maria di A. Piazzolla

Yankele di Y. Hershkovitsh*

Da Tre Romanze, Op. 94 Di R. Schumann: Einfach, Innig

IMPORTANTE - Da lunedì 11 ottobre 2021, la capienza dei Teatri in zona bianca è ripristinata al 100 %.
Per l’accesso agli spettacoli sarà comunque necessario esibire il Green Pass e tenere la mascherina per tutta la durata del concerto.

Oltre alla certificazione verde e all’uso della mascherina, per garantire la sicurezza degli spettatori verranno adottate le seguenti misure: tutti gli ambienti saranno giornalmente sanificati e areati; verrà misurata la temperatura all’ingresso a tutto il pubblico e al personale impiegato; tutte le aree comuni saranno controllate per evitare assembramenti; verranno messi a disposizione gel disinfettati per le mani, sia all’ingresso della struttura sia in varie postazioni.

Biglietti:
Intero € 17,00 / Ridotto € 15,00 per under 26 e over 65, Soci Unicoop-Firenze

Abbonamento per 11 concerti
Abbonamento Intero: € 140,00
Abbonamento Ridotto (under 26 e over 65): € 120,00
Abbonamento Ridotto Soci Unicoop-Firenze, Associazioni, Enti e Gruppi convenzionati: € 100,00

Prevendite biglietti
Libreria Rinascita – Via Ridolfi, 53 – Empoli | Tel. 0571/72746
Bonistalli Musica – Via F.lli Rosselli, 19 – Empoli | Tel. 0571/74056
online su: www.eventbrite.it

Info
Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni
Piazza della Vittoria, 16 – Empoli | 0571/711122 – 373/7899915
csmfb@centrobusoni.org – www.centrobusoni.org
09/10/2021 10:31
Comune di Empoli

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V