MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Gruppo Ferrovie dello Stato
Trenitalia, "Etruschi Line": verso le 300 mila presenze. Allo studio una formula per riproporre l'offerta anche in autunno
Apprezzata dai turisti l’opportunità di raggiungere in treno il litorale toscano tra Pisa e Grosseto. Molti i vantaggi frutto dell’accordo fra Trenitalia e Costa Etruska
Quasi 300 mila le persone che, dall’inizio dell’estate, hanno scelto i treni regionali per raggiungere le località del litorale toscano fra Pisa e Grosseto.

Oltre 50 ogni giorno i collegamenti con fermata nelle principali località di questa zona, rinomata non solo per le lunghe spiagge, le calette scogliose e le vaste pinete, ma anche per gli affascinanti borghi e gli importanti siti archeologici. Arricchiscono l’offerta giornaliera lungo la costa 8 treni diretti da/per Firenze e 14 da/per Roma.

Il successo di Etruschi Line potrebbe portare a un’estensione dell’accordo tra Trenitalia e il comitato Costa Etruska, siglato a luglio, che riguarda il tratto di costa fra Livorno e Piombino. Una volta arrivato, al turista che sceglie il treno è infatti riservato uno sconto del 10% sui collegamenti in autobus dalla stazione al mare e ai borghi e sui servizi balneari, di ristorazione e leisure. La collaborazione - inizialmente prevista fino al 30 settembre – verrebbe così riproposta anche in autunno, per favorire il turismo in un territorio le cui potenzialità non si esauriscono con i mesi estivi.

Non solo più corse, ma anche treni più confortevoli grazie alla graduale introduzione di nuovi convogli. Sono già nove i nuovi Rock a doppio piano in servizio sulle linee toscane, alcuni dei quali in circolazione proprio lungo la Etruschi Line. Il contratto di servizio con la Regione Toscana prevede l’arrivo di altri 20 treni nei prossimi anni per un totale di 29.

Le potenzialità dei treni regionali per lo sviluppo del turismo di prossimità sono ben note a Trenitalia, che nella collana I regionali da vivere, realizzata insieme a Giunti Editore, propone itinerari a portata di treno alla scoperta delle bellezze del nostro Paese. Il volume La Toscana in treno è stato presentato il primo luglio scorso.
23/08/2021 12:37
Gruppo Ferrovie dello Stato

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V