MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Asl Toscana Centro
Emergenza sanitaria: attivato il passaggio del servizio sulla centrale operativa di Firenze-Prato per la frazione di Marcialla in zona empolese
E’ possibile grazie al NUE 112 Regione Toscana
Da ieri tutte le richieste di soccorso sanitario della frazione di Marcialla sono gestite dalla centrale di emergenza sanitaria Firenze-Prato. E’ la tempestiva risposta da parte dell’Azienda Asl Centro alle richieste dei cittadini residenti in questa frazione, suddivisa territorialmente tra due competenze comunali, una parte fa capo al Comune di Tavarnelle-Barberino e l'altra a Certaldo. Quest’ultima si trova a una decina di chilometri dal centro urbano e questo comporta alcune criticità per quanto riguarda la gestione di alcuni servizi.

Il passaggio operativo dalla centrale di emergenza sanitaria Pistoia- Empoli a quella di Firenze-Prato si è reso possibile grazie al NUE 112 Regione Toscana, che valutata l’opportunità tecnica, ha permesso di confluire la frazione di Marcialla dal prefisso 0571 allo 055 per quanto riguarda le richieste di soccorso sanitario.

Le chiamate di emergenza sanitaria provenienti da quell’area territoriale, sia da telefonia fissa che mobile, saranno inviate dal NUE 112 alla centrale di Firenze- Prato. Grazie alla relazione operativa tra le due centrali (Firenze-Prato e Pistoia-Empoli) è inoltre possibile individuare il mezzo più vicino da attivare per il soccorso agevolando una risposta più tempestiva.

La modifica del servizio è stata possibile in seguito ad una valutazione tecnica da parte del Dipartimento di Emergenza Urgenza dell’Azienda sanitaria. E’ stata pertanto accolta la richiesta dell’Amministrazione comunale ed avviata la procedura attraverso la CUR 112 (centrale unica di risposta), in grado di orientare correttamente il cittadino verso il suo reale bisogno velocizzando di fatto l’intervento di soccorso e garantendo maggiore sicurezza.

Dal 1 maggio, data in cui il passaggio del Numero Unico è avvenuto in tutta la Regione Toscana, la centrale operativa ha gestito oltre 358 mila chiamate con un effetto filtro di oltre il 50%.

"Viste le segnalazioni dei residenti della frazione di Marcialla in merito a disagi relativi ai tempi di arrivo dei messi di emergenza-urgenza, alla luce dell'attivazione del numero unico 112, mi sono attivato coinvolgendo il direttore Alessio Lubrani, per cercare di capire se fosse possibile intervenire per risolvere un problema oggettivo. Un disagio che interessa i residenti nella parte certaldese di Marcialla, da anni.

Il gioco di squadra, fra amministrazione e Asl Toscana centro, ha permesso non solo di individuare una soluzione in tempi strettissimi ma anche di attuarla in maniera pressoché immediata proprio grazie all'attivazione del numero unico 112 avvenuta nei mesi scorsi che ha reso possibile questo 'passaggio': adesso i residenti possono contare, in caso di bisogno, sui mezzi di soccorso di Barberino-Tavarnelle anziché su quelli in partenza dalle sedi di Certaldo che necessitano di tempi più lunghi per raggiungere Marcialla. Un passo avanti importante nell'interesse della salute della popolazione, per il miglioramento di un servizio di prossimità fondamentale e in ottica di collaborazione fra le amministrazioni comunali coinvolte- sottolinea il Sindaco di Certaldo Giacomo Cucini"
23/07/2021 17:16
Asl Toscana Centro

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V