MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Dicomano
Dicomano: sul municipio bandiera Ue listata a lutto
Iniziativa del sindaco Passiatore, protesta contro i fatti di Lesbo
La bandiera dell'Unione Europea listata a lutto per protestare contro quanto sta succedendo a Lesbo, in Grecia. Ad aver preso l'iniziativa è il sindaco del Comune di Dicomano, Stefano Passiatore, che ha anche inviato una lettera alla Presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen, al Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel e al Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, oltre che agli europarlamentari Simona Bonafé, Nicola Danti e Pietro Bartolo.
“Ricorrono i venti anni dalla proclamazione della Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea”, scrive il sindaco Passiatore, e “quello che sta succedendo in Grecia, ed in particolare a Lesbo, appare in netto contrasto con i valori sanciti dalla Carta. Quelle immagini, quei fatti, quella violenza e quella dignità negata - sottolinea - stanno suscitando, in noi cittadini europei che ci ostiniamo a credere nella costruzione europea, sentimenti di disgusto e angoscia”. Continua il sindaco Passiatore: “Vorrei ringraziarVi per la visita a Lesbo compiuta proprio ieri dimostrando sensibilità ed attenzione. Tuttavia, seppur simbolicamente importante, non ritengo sia sufficiente. Noi europeisti ci aspettiam dalle Istituzioni europee azioni concrete nella direzione della tutela della dignità umana. In gioco c’è lo stesso ideale europeo, ben rappresentato dai diritti e dai valori della Carta, che oggi rischia di morire a Lesbo”.
Ai rappresentanti delle istituzioni europee il primo cittadino dicomanese lancia un accorato appello, chiedendo di intervenire al più presto: “Mi permetto quindi di chiederVi di fare tutto ciò che è nelle Vostre possibilità per condividere con gli Stati membri una posizione netta e chiara sulla revisione totale dell’accordo siglato con la Turchia che oggi rappresenta un vulnus all’etica europea; si destinino quelle risorse agli Stati di primo ingresso in Europa per la gestione dei rifugiati quali Grecia ed Italia e si vincoli la distribuzione dei finanziamenti e sovvenzioni europee ad un principio ineludibile di solidarietà fra Stati membri in tema di accoglienza dei richiedenti asilo”. Per il primo cittadino “più dei movimenti nazionalisti e sovranisti, ciò che potrà infrangere il sogno europeo sarà la nostra incapacità di essere all'altezza delle aspettative di solidarietà, di uguaglianza e di libertà nei confronti di chi vede nel nostro continente un'occasione di riscatto”.
La bandiera europea listata a lutto rappresenta, perciò un segno di preoccupazione e protesta, “nella speranza - conclude il sindaco Passiatore - di poterla presto liberare a seguito di un sussulto d'orgoglio europeo”.
04/03/2020 16:53
Comune di Dicomano

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V