MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Firenze
Firenze. “Non ci resta che piangere” compie 35 anni, proiezione il 17 settembre in piazza del Carmine. Evento gratuito
L’assessore Sacchi: “Ogni anno celebreremo un grande must della tradizione toscana e fiorentina”
Un film che ha lasciato un segno indelebile nella storia della commedia all’italiana, una proiezione divertente in cui la sfrontatezza del fiorentino Roberto Benigni e la dolcezza del napoletano Massimo Troisi danno vita a una storia divertentissima che si snoda a suon di battute: è “Non ci resta che piangere”, che a distanza di 35 anni dalla sua uscita nelle sale cinematografiche, sarà proiettato il 17 settembre in piazza del Carmine, riproponendoci l’inaspettato viaggio nel tempo del maestro elementare Saverio e del bidello Mario.

Alle 21 ci sarà la proiezione di uno speciale sulla realizzazione del film, scritto e diretto da Massimo Troisi e Roberto Benigni, con interviste agli autori e la proiezione gratuita del lungometraggio sulla facciata della chiesa, a cura dell’associazione l’associazione culturale Bang!

L’iniziativa sarà anche l’occasione per ricordare la prematura scomparsa dell’artista Massimo Troisi avvenuta 25 anni fa.

“Con questa proiezione vogliamo celebrare i 35 anni del film di culto del 1984 e rendere omaggio alla memoria del grande Massimo Troisi - ha detto l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi -. La filosofia che anima questa iniziativa è la valorizzazione della commedia fiorentina e toscana, un grande patrimonio non solo di Firenze, ma dell’Italia intera. Ogni anno celebreremo un grande must della tradizione toscana e fiorentina”. “Sono certo che sarà una bellissima serata - ha continuato Sacchi - all’insegna del ricordo e del divertimento in una delle più belle piazze della città con la sua chiesa che farà da schermo per la proiezione del film. Tra l’assessorato e il Quartiere c’è un’ottima intesa per la valorizzazione dell’Oltrarno fiorentino”.

“Il grande cinema torna in piazza - ha affermato il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci - per celebrare questa volta il talento di Benigni e Troisi. Il Quartiere è entusiasta di questa iniziativa che stiamo organizzando e sono sicuro riscuoterà un grande successo di pubblico”.

Per Firenze è ormai diventata una tradizione organizzare serate dedicate a compleanni importanti della commedia fiorentina e toscana. Nel 2015 sono stati festeggiati il 100° compleanno del grande regista Mario Monicelli e i 40 anni del film ‘Amici Miei’ con la proiezione sulla facciata della Chiesa di Santo Spirito; nel 2016 in piazza Santo Spirito è stato celebrato il 20° anniversario del film ‘Il Ciclone’ di Leonardo Pieraccioni e nel 2018 è stato ricordato il 30° anniversario dell’uscita del film ‘Caruso Pascoski di padre polacco’ di Francesco Nuti con un evento in piazza del Carmine che ha riscontrato un grande successo di pubblico.

Tutti gli eventi sono stati proposti e realizzati dall’associazione culturale Bang! in collaborazione con l’amministrazione comunale
19/08/2019 12:43
Comune di Firenze

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V