MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Firenze Fiera
57° Convegno Annuale dell’Association for Computational Linguistics (ACL)
Fortezza da Basso, Firenze dal 28 luglio al 2 agosto 2019
Il 57° Convegno Annuale ACL - Association for Computational Linguistics - si svolgerà alla Fortezza da Basso di Firenze dal 28 luglio al 2 agosto 2019. L’ACL è la più importante associazione scientifica internazionale per la linguistica computazionale.
A cavallo tra linguistica, intelligenza artificiale e scienze cognitive, la linguistica computazionale studia come dotare i computer della capacità di comprendere e usare il linguaggio naturale come gli esseri umani. La linguistica computazionale ha ormai da tempo lasciato i laboratori di ricerca per diventare parte della nostra vita quotidiana: traduttori automatici che ci consentono di comprendere una recensione di un ristorante scritta in cinese, “home assistants” che accendono le luci o trovano gli ingredienti di una ricetta sulla base di nostri comandi vocali, telefonini a cui possiamo chiedere quali film sono in programmazione nella nostra città, sistemi che aiutano i medici a formulare una diagnosi analizzando informazioni contenute in migliaia di documenti, sono queste solo alcune delle applicazioni che incorporano i risultati della ricerca in linguistica computazionale. In realtà, la linguistica computazionale non è solo un’impresa tecnologica ma anche uno straordinario viaggio per comprendere come funziona il linguaggio, come lo apprendiamo e come lo usiamo per comunicare. Un viaggio che ha ricadute pratiche e sociali importanti, che consentono di aumentare l’accessibilità agli strumenti informatici e migliorare la gestione e analisi delle informazioni testuali, che ancora rappresentano la maggioranza dei dati digitali.
Il convegno annuale dell’ACL è il momento in cui scienziati di tutto il mondo si confrontano per fare il punto sullo stato dell’arte di questa disciplina e sulle prospettive future. L’edizione di quest’anno è eccezionale per due motivi. Prima di tutto è la prima volta che il convegno di ACL viene organizzato in Italia. Organizzatori locali dell’evento sono Alessandro Lenci (Università di Pisa), Bernardo Magnini (Fondazione Bruno Kessler, Trento), Simonetta Montemagni (Istituto di Linguistica Computazionale “A. Zampolli – CNR, Pisa), che si sono avvalsi della collaborazione di un ampio segmento della comunità italiana in questo settore. Il fatto che ACL abbia scelto l’Italia come paese ospite del suo convengo annuale è un grande onore per tutta la nostra comunità e testimonia la sua rilevanza nel panorama internazionale. L’Italia è in effetti da sempre protagonista delle ricerche in linguistica computazionale, che ha mosso i suoi primi passi proprio a Pisa. Oggi l’Italia conta molti centri di ricerche e ditte che contribuiscono attivamente all’avanzamento dello stato dell’arte. La ricchezza di attività della comunità nazionale è testimoniata dalla recente nascita dell’Associazione Italiana di Linguistica Computazionale (AILC), che ha supportato attivamente l’organizzazione del convengo ACL.
Il secondo fattore di eccezionalità del convegno fiorentino sono le sue dimensioni. Tutti i numeri di ACL 2019 sono da record: 660 presentazioni accettate alla conferenza principale in 6 sessioni parallele, 21 tra workshop e conferenze satellite, per più di 3200 iscritti in totale. L’edizione di questo anno è in assoluto quella col maggior numero di partecipanti nella storia internazionale dell’ACL. Tra i temi più presenti nel programma ci sono gli agenti conversazionali in grado di dialogare con gli esseri umani, la traduzione automatica, l’uso dei metodi di “deep learning”, ma anche aspetti etici legati alle tecnologie del linguaggio. Di grande attualità sono le nuove tecnologie per combattere l’uso improprio e offensivo del linguaggio sui social, e per gestire conversazioni tra medico e paziente.
La conferenza è sponsorizzata da tutte le “Big Companies” del Web (Amazon, Apple, Baidu, Facebook, Google, ecc.) e da molte altre imprese italiane e straniere, segno del grande interesse commerciale di un settore di mercato in continua espansione.
http://www.acl2019.org
25/07/2019 15:55
Firenze Fiera

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V