MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Pistoia
Biblioteca Forteguerriana di Pistoia: martedì 28 maggio l'ultimo appuntamento del ciclo “Incontriamoli”
Alle 16 interverranno due ex studentesse del liceo Forteguerri: Maria Elena Corrias, dottoressa in Fisica, e Virginia Presi, dottoranda in Filosofia
In biblioteca Forteguerriana, martedì 28 maggio, alle 16 interverranno la dottoressa in Fisica Maria Elena Corrias e Virginia Presi, dottoranda in Filosofia. Si tratta dell'ultimo appuntamento, per questa stagione, del ciclo Incontriamoli, lezioni su argomenti di interesse culturale aperte a tutti e tenute da studenti o, come in questo caso, da ex studenti del liceo statale Forteguerri di Pistoia. L'appuntamento è a cura curato dall'associazione Amici della Forteguerriana.
Maria Elena Corrias parlerà di Modellizzazione matematico-fisica. Applicazioni in medicina oncologica. L'utilizzo dei modelli matematici sta assumendo un ruolo sempre più centrale nella ricerca oncologica. La complessità di questa patologia ha stimolato gruppi di ricerca interdisciplinare nello sviluppo di modelli quantitativi per rispondere alle tante domande che riguardano insorgenza, progressione, diagnosi, risposta al trattamento terapeutico e acquisizione di resistenza ai farmaci di varie tipologie di tumori. La varietà di approcci matematico-fisici ben si adatta allo studio di un campo così eterogeneo. Sarà presentato lo stato dell'arte ed esemplificati alcuni tra i modelli più semplici attualmente applicati all'oncologia.

Virginia Presi, dottoranda in Filosofia, parlerà di Falso e menzogna in politica.

A partire da una citazione di Orwell del 1946, si rifletterà su come il linguaggio politico nel dibattito pubblico riesca, da sempre, a rendere veridiche argomentazioni il cui contenuto ontologico-fattuale è falso o, ancora peggio, come utilizzi retorica e persuasione per coprire fatti moralmente sbagliati, nascondendoli ai cittadini. Il XXI secolo è iniziato con la pesantezza dell'eredità del passato, ma si trova alle prese con circostanze nuove e inedite, sia teoriche, sia socio-politiche (globalizzazione e scontro di civiltà, nuove forme di comunicazione) che hanno amplificato il fenomeno e il suo impatto, per cui l'uomo ha smarrito la ricerca di un senso e si abbandona alla ragione del più forte, alla menzogna del politico, alla violenza della politica internazionale. La comunicazione politica ha dunque dei trucchi: di cosa son fatti? È possibile riconoscerli? Come combatterli?
27/05/2019 08:10
Comune di Pistoia

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V