MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Firenze
Giornate Fai di Primavera, due giorni per scoprire le bellezze nascoste di Firenze
Sette le aperture straordinarie: dal complesso di San Firenze allo stadio Artemio Franchi. Il 23 e il 24 marzo
Il cenacolo di Andrea del Sarto e l’Hotel Bernini, lo stadio Franchi e quella che fu la sede dell'Istituto agronomico d'Oltremare. Le giornate Fai di primavera 2019, a Firenze, coinvolgono spazi diversi: ci sono scrigni d’arte di solito accessibili a tutti, ma snobbati dal grande pubblico, e luoghi normalmente chiusi ai visitatori, che per l’occasione si mettono in mostra. E poi famosi edifici, come lo stadio comunale, da scoprire da un diverso punto di vista.
Le date, come da tradizione, coincidono con il primo fine settimana di primavera: sabato 23 e domenica 24 marzo, quando i volontari del Fondo Ambiente Italiano insieme agli alunni-ciceroni delle scuole superiori accompagneranno i cittadini alla scoperta di beni architettonici e artistici del territorio, coinvolgendo 430 città in tutta Italia. I luoghi visitabili nella nostra città sono stati presentati, questa mattina a Palazzo Vecchio, dalla vicesindaca e assessora all'educazione Cristina Giachi e Lucia Mannini, capo delegazione Fai Firenze. Oltre al complesso San Firenze e allo stadio Artemio Franchi, sarà possibile visitare l'hotel Bernini Palace, il convento San Michele a San Salvi, il museo del Cenacolo di Andrea del Sarto, l'ex ospedale psichiatrico di San Salvi e l'agenzia italiana per la Cooperazione allo sviluppo. Oltre 470 ragazzi (13 gli istituti coinvolti) sono stati formati per accompagnare i visitatori: oltre a loro saranno presenti 70 volontari del Fai.
"Una bella occasione - ha sottolineato la vicesindaca Giachi - per frequentare questi bellissimi spazi, luoghi legati ad una identità fortemente sentita dai fiorentini e dalle fiorentine”.
“E' un programma molto ricco – ha commentato il capo delegazione Fai Toscana, Lucia Mannini – con ben sette aperture su tutta la città, dal centro storico alla zona di San Salvi e alla zona del Campo di Marte. La nostra sfida di quest'anno è anche quella di portare i fiorentini non solo nel centro storico che è già molto frequentato, ma di conoscere anche le bellezze artistiche” fuori da quell'area
21/03/2019 07:45
Comune di Firenze

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V