MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile denunciano un pregiudicato italiano di 46 anni per tentata rapina, minacce e danneggiamento
In via Bardelli, nel pomeriggio del 18 marzo, a seguito di segnalazione della presenza di una persona in stato di alterazione psicofisica
Nel pomeriggio del 18 marzo, a seguito di segnalazione della presenza di una persona in stato di alterazione psicofisica giunta al 112, un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Firenze veniva inviato in via Castaldi. Nel transitare in via Bardelli i militari venivano fermati da alcuni passanti che indicavano un uomo molto agitato, identificato per un pregiudicato italiano di 46 anni.
Dalla ricostruzione dei fatti effettuata sentendo alcuni testimoni nonché le parti offese, poco prima il 46enne, senza motivo alcuno, si era avvicinato ad un veicolo danneggiando il finestrino dello sportello del guidatore minacciandone il proprietario con una bottiglia in mano e successivamente, spostatosi nella limitrofa via Burci, si poneva in mezzo alla strada fermando un ignaro 24enne che viaggiava a bordo del suo scooter, chiedendogli la somma di 30 euro, altrimenti non lo avrebbe lasciando andare. Fortunatamente il ragazzo riusciva a scendere dal suo mezzo ma ne nasceva una breve colluttazione, durante la quale il 46enne riusciva a sferrava alcuni pugni nei confronti del malcapitato, interrotta da una terza persona, conoscente del malvivente, che lo invitava ad andare via ed a tornare a casa, situata a poca distanza.
Mentre le parti offese, in compagnia di alcuni amici, attendevano l’arrivo delle forze dell’ordine sotto l’abitazione del 46enne, lo notavano uscire dal portone condominiale in compagnia di un cane e armato di un bastone con il quale venivano minacciati. Alla vista dei Carabinieri rientrava all’interno dell’androne per cercare di eludere il controllo, ma veniva prontamente individuato e deferito in stato di libertà
19/03/2019 11:53
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V