MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Firenze, arrestato pregiudicato tunisino per spaccio di sostanze stupefacenti e un italiano per maltrattamenti in famiglia
A Fucecchio arrestato 42enne di Massa per evasione
Nella tarda serata di ieri 15 marzo 2019, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze, nel corso di un servizio specifico di controllo del territorio finalizzato alla repressione dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto in via Castelnuovo Tedesco, D.A.K., tunisino 32 enne, nullafacente, pregiudicato, sorpreso a cedere a un giovane italiano, segnalato amministrativamente alla locale Prefettura, 0,5 grammi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”. A seguito della perquisizione personale e domiciliare l’arrestato veniva trovato in possesso di ulteriori grammi 28,2 di “cocaina” suddivisa in quindici dosi termosaldate pronte allo spaccio. I militari già da tempo erano sulle orme del predetto, coinvolto, tra l’altro, nell’aggressione avvenuta in Piazza dei Ciompi il 12 febbraio u.s., in cui riportava gravi lesioni. Dimesso dall’ospedale, aveva ripreso l’attività di spaccio dall’abitazione della propria compagna, ove era ospitato. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Nella stessa serata, i Carabinieri della Stazione di Campo di Marte traevano in arresto per maltrattamenti in famiglia C.V., 46enne, pregiudicato. Lo stesso, già noto alle forze dell’ordine per analoghi episodi, dopo aver chiesto e ottenuto dai genitori anziani l’ennesima somma di denaro, li aggrediva verbalmente prima e fisicamente poi, al fine di ottenere altra disponibilità di denaro. I militari intervenuti si sono trovati davanti i due genitori anziani, disperati e in lacrime per la situazione che li affligge da tempo. Il figlio, davanti ai militari, ha tentato nuovamente di aggredire i due genitori con atteggiamento tracotante tant’e’ che è stato necessario l’arresto dello stesso per porre fine al triste dramma.

Fucecchio, evade dai domiciliari. Arrestato

I carabinieri della Stazione di Fucecchio hanno arrestato V.L.R., 42enne di Massa e Cozzile, pregiudicato, disoccupato, per evasione.
L’uomo, sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio, nel pomeriggio di ieri, era uscito dall’abitazione e si era recato, in scooter, in località Le Vedute di Fucecchio insieme ad un amico. Mentre i carabinieri, nel corso dei numerosi servizi svolti nell’area delle Cerbaie per contrastare lo spaccio di stupefacenti, transitavano sulla strada, hanno notato uno scooter parcheggiato proprio in uno dei punti utilizzati dai nordafricani per cedere stupefacenti.
Quindi la pattuglia si è fermata bloccando l’amico e, mentre nel bosco i pusher si allontanavano di corsa, è uscito dalle sterpaglie anche V.L.R. che ha ammesso il motivo della sua presenza in zona. Dal controllo in Banca Dati è emerso che lo stesso era sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in Massa e Cozzile e che, in quel momento, non aveva permessi per giustificare la sua presenza. Per tali motivi è stato quindi arrestato e questa mattina sarà tradotto davanti al giudice per il rito direttissimo
18/03/2019 08:33
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V