MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Firenze
Imbocca una strada senza uscita e urta due auto parcheggiate tentando di uscire in retromarcia, giovane neo patentato nei guai
Il conducente è risultato con un tasso alcolemico oltre cinque volte il limite. La Polizia Municipale gli ha ritirato la patente e sequestrato la vettura
Ha imboccato con la sua auto via dell’Erta Canina da viale Galilei tranne poi accorgersi che la strada era senza sfondo. Ha quindi cercato di uscire in retromarcia ma, ottenebrato dai fumi dell’alcol, ha urtato due vetture in sosta richiamando l’attenzione dei proprietari che hanno chiamato la Polizia Municipale. E per l’automobilista neopatentato, risultato positivo alla prova alcolemica, è scattato il ritiro della patente e il sequestro della vettura.

È successo stanotte, intorno alle 4.45. Il giovane, 22enne peruviano residente a Prato, alla guida di un Opel Corsa è entrato in via dell’Erta Canina, nel tratto senza sfondo molto stretto, da viale Galilei. Insieme a lui una coetanea connazionale.

Una volta arrivato in fondo alla strada il giovane si è reso conto che non c’era via di uscita e quindi, nel tentativo di fare manovra di retromarcia e forse ottenebrato dai fumi dell’alcool, ha urtato contro due auto in sosta al margine strada. I proprietari dei veicoli, residenti nelle case vicine, si sono svegliati per il rumore, sono scesi in strada e hanno chiamato la Polizia Municipale. Per i rilievi è intervenuta una pattuglia del distaccamento di Gavinana. Le agenti si sono subito rese conto che il conducente era in stato di ebbrezza e per questo il giovane è stato accompagnato in Questura per essere sottoposto alla prova alcolemica risultata positiva. A distanza di un’ora e mezzo dall’incidente, la prima prova ha evidenziato un valore di 2,96g/l e la seconda 2,85 g/l, oltre cinque volte il limite di legge. Per il conducente è scattato il ritiro della patente ai fini della sospensione e per l’auto il sequestro. Ai due proprietari dei veicoli danneggiati sono stati forniti i dati assicurativi per procedere con la richiesta di risarcimento danni
18/07/2018 17:56
Comune di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V