MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Pontassieve
Pontassieve. 12.000 euro raccolti per la Fondazione Fagioli
Consegnato durante la festa dei volontari del film Station Road, l’assegno con i fondi raccolti per il progetto Piscina Accessbile
Un "grande assegno" da 12.000 euro consegnato dal Sindaco di Pontassieve Monica Marini a nome dei tantissimi volontari che hanno partecipato al film, alla Fondazione Federico Fagioli sul palco di Piazza Vittorio Emanuele II durante la festa organizzata per i volontari che hanno partecipato alla realizzazione del film Station Road. La pellicola nata per raccontare la “Pontassieve anni ‘70” e con lo scopo proprio di sostenere il progetto.
12.000 euro – raccolti durante le numerose proiezioni sul territorio - che andranno a finanziare il progetto Piscina Accessibile, il progetto finalizzato ad aumentare le prestazioni dell’ambiente della piscina comunale di Pontassieve con la possibilità di accogliere persone con disabilità grave e gravissima.
Protagonisti della serata tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del film, per ognuno di loro un attestato di partecipazione, oltre a questo consegnate 4 targhe speciali di cui una al regista e sceneggiatore del film Renzo Rosati, una alla Casa del Popolo di Pontassieve che ha prodotto il film, una alla Fondazione Fagioli e un’altra consegnata ai familiari di Alberto Fusi, un ragazzo di Pontassieve recentemente scomparso in un incidente stradale, uno dei volontari del film e impegnato in altre associazioni del territorio.
La serata, molto partecipata, ha ancora una volta fatto emergere, non soltanto la voglia di sentirsi “attori per un girono”, ma quello spirito di condivisione e socializzazione che ha creato intorno al film un piccolo fenomeno sociale, con moltissimi volontari di tutte le età che si sono messi in gioco con impegno e dedizione: 150 gli attori coinvolti, tutti o quasi “locali” e non professionisti, oltre 500 le comparse coinvolte e scene del film girate tutte in Valdisieve.
Un film che ha fatto rivivere lo spirito di far rivivere la Pontassieve immersa negli anni ’70, con tanti spunti, particolari, dettagli e sfumature che hanno accompagnato la trama di una pellicola che racconta di come si viveva 40 anni fa, quegli anni che hanno rappresentato l’anima vera dei paesi in un periodo storico decisivo per la formazione delle comunità attuali e del loro sviluppo.
“Station Road – spiega il Sindaco Monica Marini – è stato un progetto che oltre a farci riscoprire come erano gli anni 70, ci ha permesso di coinvolgere un’intera comunità. Il grande assegno da 12.000 euro è un risultato incredibile, al di sopra di ogni previsione, e rappresenta un segno concreto che, tutti insieme, attraverso l’impegno e la partecipazione, siamo riusciti a raggiungere per un progetto di solidarietà che ci accomuna, che sta a cuore a tutti, quello di rendere la nostra piscina accessibile alle disabilità gravissime. Nella serata di ieri abbiamo voluto anche ricordare Alberto Fusi, scomparso recentemente, una persona cara a tutti noi, che aveva dato il suo contributo alla realizzazione di questo progetto, proprio come era solito fare ogni volta che a Pontassieve si sono intraprese iniziative di solidarietà. E’ stato bello vedere tante persone di generazioni diverse diventare amici, a tutti loro va il nostro ringraziamento più sentito”.
10/07/2018 13:50
Comune di Pontassieve

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V