MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Castelfiorentino
Avviso Pubblico, l’impegno degli amministratori locali contro Mafie e corruzione
Lunedì 18 giugno (ore 20.45 – sala rossa Municipio)Castelfiorentino incontro pubblico con il Procuratore della Repubblica Giuseppe Creazzo e i rappresentanti di Avviso Pubblico, che ripercorreranno 20 anni di lotta alla mafia


L’impegno degli amministratori locali contro tutte le mafie e la corruzione. Un impegno unitario che risale al 1996, data di fondazione di Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, talora condotto senza clamore, sottotraccia, ma con costanza e determinazione. Con uno sguardo, naturalmente, rivolto alla realtà odierna. Ai problemi attuali, alle sfide future.

E’ con questo spirito che lunedì 18 giugno (ore 20.45, sala rossa del Municipio) il Comune di Castelfiorentino e l’associazione Avviso Pubblico hanno promosso un incontro aperto alla partecipazione di tutti i cittadini sul tema “Venti anni di lotta alle mafie e alla corruzione in Italia”. Un’occasione per presentare l’omonimo libro curato da Pierpaolo Romani e Giulia Migneco (rispettivamente Coordinatore Nazionale e responsabile comunicazione AP) che ripercorre uno dei capitoli più controversi della storia italiana (iniziato con “tangentopoli” e la stagione stragista della mafia) ma anche per fare il punto sull’impegno più che ventennale dell’associazione Avviso Pubblico, una vera e propria “rete” di amministratori locali di varie regioni e di diverse appartenenze politiche, che hanno saputo unirsi con l’obiettivo di lavorare in modo coordinato su vari progetti di formazione civile e di sostegno agli amministratori più esposti.

Un numero sempre crescente di uomini e donne che con impegno, serietà e responsabilità operano all’interno delle istituzioni per dimostrare come i temi della buona politica e della partecipazione civile siano gli strumenti necessari e fondamentali per prevenire e combattere i fenomeni della mafia e della corruzione. L’esperienza di Avviso Pubblico, raccontata nel volume, riporta al riguardo numerose testimonianze di coloro che hanno fatto dell’antimafia il proprio impegno civile e politico, perché solo attraverso la relazione, lo scambio di buone prassi e la condivisione di buona politica il desiderio di cambiamento diventa forza di cambiamento.

A tal fine, nel pomeriggio si terrà una riunione di coordinamento dell’associazione per programmare una serie di iniziative nell’area metropolitana, anche alla luce delle recenti inchieste che hanno riguardato la Toscana, e sarà discusso il nuovo Regolamento sul gioco lecito proposto da Anci Toscana.

L’incontro pubblico (ore 20.45) sarà aperto dall’intervento del Sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni. A seguire gli interventi di Don Andrea Bigalli (referente regionale di Libera Toscana), Pierpaolo Romani e Giulia Migneco (rispettivamente Coordinatore Nazionale e responsabile comunicazione di AP), Vittorio Bugli (Assessore regionale) e infine Giuseppe Creazzo (Procuratore della Repubblica di Firenze). Coordinerà la serata Laura Rimi (consigliere per la legalità e coordinatrice provinciale di Avviso Pubblico)
13/06/2018 11:16
Comune di Castelfiorentino

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V