MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Tavarnelle Val di Pesa
Badia a Passignano, la Cappella del Morandello torna a nuova vita
Intervento di restauro finanziato da una cittadina di Tavarnelle Val di Pesa. L’edificio tardorinascimentale testimonia la sua intima relazione con l’abbazia vallombrosana
La cappella del Morandello rinasce dall’amore per il territorio e dalla sensibilità del mecenatismo locale. E’ un’importante testimonianza che rievoca, a distanza di cinque secoli, lo stretto rapporto che lega l’edificio alla storia del monastero vallombrosano di Passignano. Nell'area di Badia a Passignano, una delle più pregiate del Chianti e della Toscana dominata dall’imponente bellezza dell’Abbazia millenaria, un gioiello dell'architettura tardo-rinascimentale, luogo di devozione popolare nato dalla volontà dell’istituzione ecclesiastica, è stato recuperato grazie al sostegno concreto di una cittadina che risiede a Tavarnelle Val di Pesa. La donazione è a cura di Elisabetta Bertol che ha reso possibile il consolidamento e il restauro della Cappella che si prepara a vivere una nuova stagione di vita culturale e comunitaria, mentre il Comune di Tavarnelle ha contribuito alla sistemazione dello spazio di raccordo con la strada comunale.

La presentazione dell'intervento si terrà sabato 9 giugno alle ore 11, all'ingresso del borgo di Badia a Passignano, con la benedizione della Cappella e la descrizione del restauro. Interverranno Sua Eccellenza Monsignor Mario Meini, l'abate Generale Giuseppe Casetta, padre Luca Giustarini e padre Lorenzo Russo e Elisabetta Bertol. All'iniziativa saranno presenti anche il sindaco di Tavarnelle David Baroncelli e il Magnifico Rettore Luigi Dei, oltre ai tecnici e ai restauratori. “Un esempio di cultura e responsabilità civile che la signora Bertol - dichiara il sindaco David Baroncelli - offre in omaggio alla nostra comunità, una cittadina attenta e sensibile che ha a cuore il patrimonio culturale, storico e architettonico di Tavarnelle Val di Pesa, a lei rivolgo il mio più grande ringraziamento per aver contribuito concretamente alla conservazione e alla valorizzazione di una testimonianza della nostra storia e delle radici religiose di Badia a Passignano”.

La denominazione della cappella fa riferimento al podere in cui era situata ed è dedicata alla Madonna Annunziata e all'Arcangelo Gabriele. La costruzione del piccolo edificio risale al 1584 che fu eretto per iniziativa della compagnia di San Giovanni Gualberto e dell'Abate del vicino monastero di Passignano. La cappella era utilizzata per le processioni della compagnia di San Biagio e fu sostenuta attraverso le elemosine dei fedeli. L'aspetto attuale è dipeso dall'opera di rinnovamento realizzata nel 1598. L'intervento è stato eseguito dai restauratori Patrizia Sanfilippo, Leonardo Meli, Giacomo Albiati su incarico di Padre Antonio Lorenzo Russo Abate del monastero di Passignano e parroco della chiesa di San Biagio. La progettazione e la direzione dei lavori sono a cura dell'architetto Giorgio Elio Pappagallo con il coordinamento alla sicurezza dell'architetto Donatella Duccini. I lavori sono stati effettuati dalla Giuseppe Bartoli srl.
08/06/2018 20:39
Comune di Tavarnelle Val di Pesa

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V