MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Scandicci
Scandicci: contributi a veicoli e caldaie eco e abbonamenti tram
Ecoincentivi 2018 retroattivi fino a gennaio
Pubblicato da mercoledì 9 maggio il bando per gli ecoincentivi 2018 del Comune di Scandicci. Novità di quest’anno è la retroattività, ovvero la possibilità per i cittadini di richiedere i contributi anche per acquisti, sostituzioni o trasformazioni effettuati nei mesi del 2018 precedenti all’uscita del bando, ovvero dal 1 gennaio, allegando come da prassi alle domande le ricevute degli acquisti o delle trasformazioni. L’ufficio Ambiente del Comune di Scandicci ha confermato tutti i contributi dello scorso anno, quindi sono previsti incentivi per l’acquisto di biciclette e ciclomotori elettrici, autovetture elettriche o ibride, trasformazioni a gas metano o a gpl di autovetture, abbonamenti annuali a mezzi pubblici, oltre che per la sostituzione di caldaie di oltre dieci anni con impianti a gas metano di ultima generazione e per l’acquisto di bio trituratori di sfalci, potature e residui vegetali. Come avvenuto nel 2017, i contributi per gli abbonamenti ai mezzi sono estesi anche a chi lavora nel comune (due anni fa erano riservati esclusivamente ai residenti). I contributi verranno erogati fino all’esaurimento del fondo di 25 mila euro stanziato nel Bilancio di previsione. Le domande devono essere presentate entro il 7 dicembre 2018, data di scadenza del bando. I contributi non sono cumulabili ad analoghi incentivi statali erogati per il medesimo veicolo o per lo stesso abbonamento ai mezzi pubblici.

“Il Comune erogherà gli ecoincentivi anche a chi ha effettuato acquisti o trasformazioni nei mesi del 2018 precedenti al bando – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – andiamo così incontro alle esigenze di tanti cittadini e riconosciamo l’impegno di chi ha fatto scelte consapevoli e di buone pratiche ambientali al di là del periodo dell’anno in cui sono state concretizzate. Ormai ogni anno aggiorniamo gli ecoincentivi per adeguarli alle diverse esigenze, anche economiche, delle famiglie che contribuiscono a rendere la nostra aria più pulita”.

I contributi per l’acquisto di un abbonamento ordinario annuale ai mezzi pubblici - Ataf, Li-nea o Pegaso - ammonta a 100 euro, ed è riservato ai residenti a Scandicci con Isee inferiore ai 31 mila euro; il limite Isee vale anche per i non residenti che lavorano a Scandcci, ma l’abbonamento deve essere utilizzato solo per gli spostamenti tra casa e lavoro. Sono confermati tutti gli ecoincentivi fissati gli scorsi anni, ovvero contributi economici di 700 euro per l’acquisto di auto elettriche o ibride nuove (con obbligo di rottamazione di un’autovettura), di 350 euro per ciclomotori elettrici nuovi e di 200 euro per biciclette elettriche a pedalata assistita nuove, di 500 euro per trasformare a metano una vettura e di 350 euro per trasformazioni a gpl (i contributi sono fissati solo per trasformazioni di auto immatricolate prima del 31 dicembre 2017). Per l’acquisto di bio trituratori – o macchine cippatrici – il contributo può coprire il 20 percento del costo, fino ad un massimo di 150 euro; per le caldaie il contributo può coprire fino al 20 percento del costo fino ad un massimo di 350 euro.
09/05/2018 20:12
Comune di Scandicci

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V