MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Scandicci
Concluso il censimento: 10.873 alberi in aree pubbliche del Comune di Scandicci, nel 2018 supereranno le 11 mila piante

Entro la fine dell'anno grazie al piano di piantumazione si supereranno le 11.000
Nelle aree di verde pubblico di Scandicci a inizio febbraio 2018 sono presenti 10.873 alberi (senza considerare il parco di Poggio Valicaia), entro la fine dell’anno grazie al piano di piantumazione del Comune supereranno le 11 mila unità. L’ufficio Ambiente e Verde dell’Amministrazione Comunale di Scandicci ha concluso il Censimento informatizzato degli alberi pubblici eseguito dalla dottoressa forestale Caterina Desco, assieme alla relativa valutazione visiva speditiva delle alberature. Delle 10.873 piante nelle aree pubbliche di Scandicci, le specie più numerose sono i cipressi con 1397 alberi (13% del totale), i pini con 1382 esemplari (13%), gli aceri 1375 (13%), 1014 tigli (9%), 1000 querce (9%), 979 bagolari (9%). “Il 26% delle piante, ovvero 2842 esemplari, sono alberature giovani con meno di 20 anni – dice l’assessora al Verde pubblico – dato che conferma la costante attività di nuove piantumazioni di questa Amministrazione Comunale e l’attenzione nel prevedere alberi per le future generazioni”. Il 12 percento degli alberi pubblici in città, ovvero 1305 piante, sono nei giardini dei 28 plessi scolastici di Scandicci. Lo scorso anno gli alberi piantati dal Comune furono 199, gli abbattimenti per evitare rischi alla cittadinanza 44, con un saldo attivo di 155 piante; un piano arboreo simile è in fase di definizione anche per il 2018.

“Avere una conoscenza puntuale degli alberi in città consente di tenere costantemente sotto controllo lo stato di salute e di conseguenza la stabilità delle piante – prosegue l’assessora – consentendo al Comune di prevenire per quanto possibile l’eventualità di situazioni di rischio per l’incolumità pubblica, anche in considerazione della possibilità di eventi meteo straordinari che purtroppo si verificano a intervalli più ravvicinati; portiamo avanti anche il costante piano di sostituzione dei pini con specie più idonee al nostro ambiente cittadino”.

Il censimento informatizzato orienterà il percorso dell'Amministrazione Comunale verso un patrimonio arboreo sempre più differenziato e resistente ai futuri eventi meteorologici straordinari, studiato per fornire una difesa sempre maggiore dagli agenti inquinanti, e per dare sempre più benefici a livello di qualità della vita arricchendo il patrimonio di verde pubblico. La varietà di piante aiuta anche a mitigare gli effetti delle sostanze allergene presenti in specie diverse.

Il censimento sarà a breve messo in consultazione online per i cittadini, anche al fine di orientare le sostituzioni di alberature private e ottenere un complessivo miglioramento del patrimonio arboreo cittadino.

Secondo una stima ogni anno gli alberi delle aree pubbliche urbane del Comune di Scandicci catturano circa 2000 tonnellate di Co2, rilasciando 1400 tonnellate di ossigeno.
07/02/2018 18:00
Comune di Scandicci

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V