MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Scandicci
Variante di San Vincenzo a Torri, la Città Metropolitana ha affidato i lavori
L’importo del progetto è di euro 7.500.000,00, di cui euro 6.000.000,00 a carico della Città Metropolitana e 1.500.000,00 a carico del Comune di Scandicci
La Città Metropolitana di Firenze nella mattina di venerdì 29 dicembre 2017 ha affidato i lavori per la variante di San Vincenzo a Torri, che saranno avviati previa bonifica bellica del territorio interessato. Dunque procede come stabilito dalla tabella di marcia il progetto per la variante. "A giugno - spiega Massimiliano Pescini, consigliere delegato alla Viabilità - il Consiglio della Città Metropolitana di Firenze aveva riapprovato lo schema di accordo di programma tra la Metrocittà e il Comune di Scandicci per il finanziamento dell'intervento sulla Sp 12 'Val di Pesa' per la variante al centro abitato di San Vincenzo a Torri, con la cassa di laminazione delle piene del torrente Pesa. E' una delle opere più attese dalla popolazione". Queste le risorse messe in campo per realizzare il progetto: sei milioni di euro da parte della Metrocittà e un milione e mezzo dal Comune di Scandicci. “I lavori sono stati aggiudicati entro la fine dell’anno come annunciato lo scorso giugno – commenta il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani – E' un fatto importante per un’opera attesa da cinquanta anni dagli abitanti della frazione, che da troppo tempo convivono con il problema del traffico di attraversamento, e da tutta la Val di Pesa dal momento che la nuova strada congiungerà i Comuni di Scandicci, San Casciano e Lastra a Signa. Questo primo fondamentale risultato è il frutto di un lavoro di squadra che ha visto protagonista la Città Metropolitana; prossimo passaggio sarà l’apertura dei cantieri, che dovrà essere accompagnata da una grande restituzione popolare”.

Ecco i passaggi all'origine dell'aggiornamento dell'accordo di programma e quindi della determina di affidamento dei lavori.

Con delibera della Giunta dell'ex Provincia del marzo 2005 fu approvato il progetto preliminare della variante. Il progetto definitivo “S.P. 12 Val di Pesa", variante centro abitato di San Vincenzo a Torri integrata con il sistema di laminazione delle piene del torrente Pesa nel Comune di Scandicci” è stato approvato in linea tecnica con delibera della giunta provinciale nel gennaio 2009. Si dava atto, a riguardo, della conclusione favorevole della Conferenza dei Servizi.

In conseguenza dell’unificazione dei due progetti nonché delle prescrizioni espresse dagli Enti partecipanti alla Conferenza il costo dell’intervento è stato stimato in euro 5.157.337. Nel maggio 2009, a motivo delle nuove esigenze finanziare del progetto, la Provincia di Firenze ed il Comune di Scandicci hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con il quale i due Enti si impegnavano a partecipare al finanziamento dell’opera (2.900.000 euro la Provincia, 500.000 euro il Comune di Scandicci) e al contempo a richiedere alla Regione Toscana il finanziamento residuo necessario per la realizzazione della cassa di laminazione.
Nel febbraio del 2012 è stato approvato il progetto definitivo del primo stralcio, dell’importo complessivo di euro 4.475.663,72 (euro 2.975.663,72, Provincia di Firenze; euro 500.000, Comune di; euro 1.000.000 di Fondi Regionali), dichiarando la pubblica utilità dell’opera e segnalando che era necessario reperire un ulteriore finanziamento di un milione di euro per la realizzazione del secondo stralcio.

Nell'ottobre 2013 è stato approvato, in linea tecnica, il progetto esecutivo, lotto 1 e 2. Con l’adozione dello Schema di programma triennale delle opere pubbliche 2014-2016, l’opera è stata ricompresa nell'elenco annuale. Nel febbraio 2014 è stato sottoscritto un apposito accordo di programma con il Comune di Scandicci per la realizzazione dell’opera.

Nell'aprile 2017 alla luce del prezziario lavori della Regione Toscana 2016 e delle nuove norme tecniche intervenute, la Città Metropolitana ha aggiornato il progetto per i lavori e approvato il nuovo quadro economico dell’opera che risulta essere pari complessivamente ad euro 7.500.000,00. Occorreva pertanto procedere alla sottoscrizione dell’aggiornamento dell’accordo d programma. Pertanto è stato riapprovato lo schema di accordo di programma e la delibera approvata dalla Metrocittà ha formalizzato che l’importo del progetto per i lavori di variante alla Sp 12 risulta essere pari complessivamente ad euro 7.500.000,00, di cui euro 6.000.000,00 a carico della Città Metropolitana e 1.500.000,00 a carico del Comune di Scandicci.
29/12/2017 18:46
Comune di Scandicci

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V