MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Empoli
Mercantingioco, non solo divertimento: Ecco 600 euro alle scuole primarie di Empoli
Consegnato l’assegno ai tre Circoli Didattici. Si pensa alla prossima edizione
Non solo una giornata di divertimento, non solo un’occasione per stare insieme e socializzare da parte dei centinaia di bambine e bambini, recuperando le tradizioni di un tempo, ma anche un modo per raccogliere fondi per la proprio scuola.

‘Mercantingioco’ è stato dunque uno strumento educativo. L’iniziativa è stata organizzata da Comune e dal Centro di Accoglienza di Empoli, con la fattiva azione della Cooperativa Il Piccolo Principe.

Sono stati molti di più dei 600 iscritti gli alunni presenti in piazza Farinata degli Uberti la scorsa domenica 14 maggio; si sono infatti aggiunti a loro amici e compagni di classe fino ad arrivare a quasi 750 under 10.

Con loro centinaia di genitori, mamme, babbi e non solo che si sono prodigati per la realizzazione di questo grande mercato a cielo aperto.

In vendita o pronti per essere barattati migliaia di oggetti frutto della propria creatività o usati, come giocattoli, fumetti, figurine, peluche, francobolli, giochi di società, libri e tanto altro.

Erano protagonisti i bambini dei tre circoli didattici della scuola primaria di Empoli che hanno raccolto, grazi ai 5 euro per 120 banchini, 600 euro di donazione che vanno proprio a tutte le scuole primarie.

Questa mattina, venerdì 19 maggio, l’assessore alle attività produttive Antonio Ponzo Pellegrini, promotore dell’iniziativa, e il Centro di Accoglienza, rappresentato da Yuri Stabile, organizzatore dell’evento, hanno consegnato nella stessa piazza Farinata degli Uberti, un assegno simbolico alle tre dirigenti scolastiche dei circoli empolesi.

Hanno detto Antonio Ponzo Pellegrini e Yuri Stabile: «Direi che dopo un successo di questo tipo possiamo già dire che Mercantingioco è stato promosso e merita sicuramente una seconda edizione per la quale già ci stiamo muovendo. L’assegno che abbiamo consegnato rappresenta una piccola cifra, ma è anche il risultato della riuscita dell’evento che ha riacceso una bella tradizione. Stiamo già pensando a riproporla nel 2018. Grazie ancora a tutti».



Presenti in piazza Farinata degli Uberti Alessandra Guidi in rappresentanza del Primo Circolo Didattico, che ha sottolineato come questa iniziativa abbia portato fuori dalla scuola quello che si costruisce all’interno: «E’ stata un’occasione extra scuola – ha detto l’insegnante – per stare fuori e creare gruppo, sentendosi liberi. Questo è il concetto di inclusione».

Patrizia Paperetti, reggente del Secondo Circolo Didattico ha descritto questa iniziativa pensando a quanto i bambini si siano davvero divertiti nella loro città: «MercantIngioco è stato un veicolo importante per far vivere tutti insieme e liberamente la città, il territorio, stando una giornata a contatto con tante cose. La cosa che mi preme sottolineare è questa attenzione massima nei confronti dei circoli didattici, con la voglia di contribuire di dare una mano. Con la donazione andremo a dare un ulteriore contributo ai laboratori per i bambini diversamente abili».

Per il Terzo Circolo Didattico la dirigente Laura Lozzi, entusiasta di questo grande successo, pensa già alla seconda edizione di MercantIngioco. «I bambini si sono sentiti liberi di creare, di divertirsi in gruppo o singolarmente. La donazione verrà utilizzata per materiale di facile consumo».

19/05/2017 13:20
Comune di Empoli

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V