MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Scandicci
“Il libro della vita”, appuntamento speciale al Salone del Libro di Torino
Domenica 21 maggio, alle 11.30, all'interno della rassegna letteraria più importante e conosciuta d'Italia, Vanni Santoni parlerà di Finzioni di Jorge Luis Borges e di 2666 di Roberto Bolano mentre Mirko Tondi racconterà i Giorni perduti di Charles Jackson
Il libro della vita, rassegna culturale che anche nella terza edizione 2016-17 ha letteralmente riempito l'Auditorium di piazza della Resistenza a Scandicci da novembre ad aprile, si sposta al Salone del Libro di Torino per un appuntamento speciale. Domenica 21 maggio, alle 11.30, all'interno della rassegna letteraria più importante e conosciuta d'Italia, Vanni Santoni parlerà di Finzioni di Jorge Luis Borges e di 2666 di Roberto Bolano mentre Mirko Tondi racconterà i Giorni perduti di Charles Jackson. L’evento sarà trasmesso in diretta facebook sul canale ufficiale della Regione Toscana e sarà visibile anche dal profilo fb del Comune di Scandicci.

Vanni Santoni, nato a Montevarchi nel 1978, dal 2004 porta avanti una intensa attività come scrittore e giornalista fino a che, nel 2006, vince il concorso "Scrittomisto" della editrice RGB ed esordisce con la prima versione del libro Personaggi precari. Ideatore del progetto SIC, Scrittura Industriale Collettiva, che lo porterà a pubblicare, nel 2013, il romanzo storico In territorio nemico e da qualche tempo cimentatosi in una sorta di percorso narrativo parallelo, di genere fantasy, per cui aggiunge al suo nome la sigla HG - Humanis generis. Finalista al Premio Strega 2017 con La stanza profonda Santoni racconterà l'impatto che Finzioni, romanzo del grande scrittore e poeta argentino Jorge Luis Borges, ha avuto nella sua vita, così come 2666, leggendaria opera dell'autore cileno Roberto Bolano.

Insieme a Santoni, anche Mirko Tondi, fiorentino classe 1977, sarà presente a Torino. Tondi, autore, editor e docente di corsi di scrittura, ha ricevuto menzioni speciali e segnalazioni della giuria di importanti premi nazionali per le sue pubblicazioni Come fili che s'intrecciano (Abel Books) e la raccolta di racconti noir Killing moon (Edizioni Epsil). L'autore racconterà la sua “esperienza” con uno dei capolavori di Charles R.Jackson, Giorni Perduti, che uscito nel 1944 e venduto in mezzo milione di copie solo negli Stati Uniti è stato d'ispirazione per il riadattamento cinematografico ad opera di Billy Wilder, interpretato da un eccellente Ray Milland.

Grande successo e soddisfazione per “Il libro della vita” che durante le precedenti edizioni ha visto passare da Scandicci più di 10mila persone, una rassegna animata da personaggi autorevoli (Francesco Guccini, Lucia Poli e Giovanni Impastato, solo per citare alcuni ospiti dell'edizione 2016-7) dove non si vende né si promuove niente, un luogo dove circolano idee, ricordi ed esperienze, sui perché i libri hanno ...fatto la vita, scandendone tempi ed episodi. Per gli appuntamenti a Scandicci la rassegna Il libro della vita, curata da Raffaele Palumbo, è presentata dal Comune di Scandicci e da Scandicci Cultura con il sostegno della Regione Toscana e della Città Metropolitana di Firenze. (L.M.)

A cura dell’ufficio stampa del Comune di Scandicci

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci
19/05/2017 12:14
Comune di Scandicci

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V