MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Tavarnelle Val di Pesa
Il Comune di Tavarnelle si dota del piano operativo turistico
Chiese, musei, cantine, esercizi, parcheggi e servizi danno vita a nuovi percorsi tematici. Il documento elabora un nuovo modello integrato del settore turismo nel Chianti. Azioni e strategie specifiche di incoming
Non solo una fotografia del territorio che ritrae vocazioni, punti di interesse e servizi ma un nuovo modo di concepire il settore turismo e proporre Tavarnelle nella sua complessità come modello integrato di cultura, decoro, infrastrutture, promozione, servizi. Il Comune si dota per la prima volta di un documento che orienta il futuro del territorio e fornisce linee e indirizzi per la creazione di un sistema che innova profondamente uno dei pilasti su cui si basa l'economica chiantigiana. E' il Piano Operativo Turistico, un modello di riferimento di sviluppo sostenibile per il turismo e un elemento propedeutico finalizzato non solo alla riqualificazione del territorio ma all'attivazione di azioni e strategie specifiche di incoming, ovvero di pacchettizzazione dell’offerta.

Il documento attraverso il quale la giunta Baroncelli ripensa al settore scaturisce dalla collaborazione di SL&A che da oltre venticinque anni si occupa di ospitalità e turismo, ambiente, imprese ed economie locali. “L’analisi - spiega il vicesindaco Davide Venturini - ha elaborato una fotografia della situazione attuale ed ha fornito un piano programmatico del territorio partendo dalla visione integrata del Chianti nel suo complesso, dell’asse con la Città Metropolitana, del carattere storico culturale e delle risorse presenti sul territorio”. Sono state individuate le reti legate a chiese, musei, cantine, esercizi, parcheggi, servizi, che danno vita a percorsi tematici per rispondere alle richieste del settore del turismo enogastronomico, del turismo “verde” naturalistico, del turismo religioso, del turismo culturale e del turismo sportivo. Le progettualità sono volte a migliorare i diversi aspetti: dalla formazione degli operatori ai servizi, alle infrastrutture e decoro urbano. “Sarà possibile così – aggiunge il vicesindaco - fruire di un'offerta basata su pacchetti con la possibilità di personalizzare in loco la permanenza sul territorio, usufruendo dei luoghi e soprattutto dei servizi già a partire dalla stagione 2017”. Tra le misure già adottate si segnalano la riqualificazione professionale degli infopoint e la volontà di realizzare un nuovo sistema dell’offerta e dei servizi in collaborazione con le associazioni, le strutture ricettive, le attività economiche. Sarà possibile prenotare visite guidate, avere informazioni e assistenza per la mobilità locale tramite il servizio di noleggio con conducente, di destinazione treni e aerei. “Riteniamo che la più grande azione di promozione – conclude - parta proprio da chi vive e abita nel territorio, la bellezza del paesaggio e il patrimonio inestimabile sono i tratti distintivi che costituiscono il valore del Chianti nel mondo”.
17/05/2017 19:18
Comune di Tavarnelle Val di Pesa

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V