MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Greve in Chianti
Greve, il progetto antievasione rileva un alto numero di piscine in regola e dotate di autorizzazione
Su 144 controlli effettuati nel 2016 123 sono gli impianti risultati a norma. Il sindaco Paolo Sottani: “grazie al lavoro incrociato degli uffici siamo riusciti a definire una mappatura delle piscine con l’obiettivo di affermare i valori di trasparenza e legalità”

Chianti, territorio rispettoso delle norme nel settore turistico. Le piscine autorizzate, dotate di regolare concessione per lo svolgimento dell’attività, sono di gran lunga superiori a quelle illecite. E’ il Comune di Greve a farlo emergere dal lavoro degli uffici che ha prodotto un’attenta mappatura delle piscine in muratura presenti sul territorio. La giunta Sottani prosegue il proprio impegno sugli obiettivi del progetto triennale antievasione, partito nel 2015, attraverso il coinvolgimento dei settori Tributi, Edilizia e Polizia locale.

Una task force che fa incrociare la propria attività amministrativa e di controllo per l’individuazione della mappatura delle piscine, legate al settore ricettivo-turistico, e la verifica delle autorizzazioni in loro possesso. Su 355 impianti presenti e attivi sul territorio sono stati effettuati più di 200 controlli. Da un primo bilancio dell’attività che contrasta l’illegalità in uno dei settori centrali dell’economia chiantigiana è emerso che il numero delle piscine regolari, sia per l’anno 2015 che per il 2016, è superiore a quello che attesta la presenza degli impianti abusivi. Sono 123 le piscine aventi regolare autorizzazione edilizia contro le 20 vasche che risultano non dotate di titolo edilizio. Questo il dato del 2016. Anche l’anno precedente è contrassegnato da un segnale positivo. Le piscine attestate come impianti corretti sono 15, mentre quelle abusive sono di numero inferiore.

“Grazie al lavoro incrociato degli uffici - spiega il sindaco Paolo Sottani – siamo riusciti a definire una mappatura delle piscine con l’obiettivo di legare a doppio filo il tema del lavoro, che nel nostro territorio ha una marcata vocazione turistico-rurale, ai valori della trasparenza e della legalità”. Il progetto ha previsto la creazione di un data-base, la verifica dell’idoneità dell’accatastamento, il controllo dei titoli edilizi ed eventuali ispezioni per quasi la metà delle piscine censite sul territorio con 144 controlli effettuati nel 2016. Il percorso dell’attività antievasione è ancora in corso e si compone di quattro fasi. Ad illustrarlo nel dettaglio è il sindaco Sottani. “La prima fase - spiega il primo cittadino – si è concentrata sul monitoraggio delle piscine presenti sul territorio partendo dalle piante delle carte stradali. I documenti sono stati poi confrontati con le visioni aeree di google map e hanno permesso successivamente di predisporre un elenco delle piscine in muratura segnate su mappa e associate ad un numero del foglio stradale che ne indica la localizzazione”. Nella seconda fase gli uffici hanno lavorato sulle coordinate catastali delle piscine con l’individuazione del nome del proprietario, classificato in privato o azienda agrituristica. Il controllo delle pratiche edilizie di realizzazione delle piscine è stato poi attuato in un terzo momento del progetto. “Gli uffici hanno lavorato - prosegue – per individuare la regolarità delle pratiche, il regolare accatastamento e la conseguente verifica dell’adeguamento della rendita catastale dell’immobile, la quarta e ultima fase ha previsto e continuerà a prevedere, in caso di illecito riscontrato, l’attivazione delle procedure idonee a recuperare i tributi evasi”.
16/05/2017 17:38
Comune di Greve in Chianti

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V