MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Barberino Val d'Elsa
Partita la campagna di pulizia lungo i fiumi di Barberino e Tavarnelle
In corso un ciclo di tagli selettivi delle alberature realizzati dal Consorzio di Bonifica. Interventi lungo il torrente Agliena e i suoi affluenti minori tra il Chianti e la Valdelsa
È in corso un’ampia campagna di pulizia dei corsi d’acqua tra il Chianti e la Valdelsa nei territori di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa. L’opera, pianificata e messa in atto per prevenire il rischio idraulico in queste aree della Toscana, prevede una serie di tagli selettivi e di rimozione di depositi arborei in alveo lungo il Torrente Agliena e i suoi affluenti quali il Borro del Borraccio, il Borro della Zufola, il Borro Inferno, il Borro delle Lupiche e il Borro dell’Avanella. A realizzarli il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno attraverso la Cooperativa Boscaglia. I lavori interessano complessivamente circa 24 km di corsi d’acqua ed è previsto l’abbattimento di quasi 600 piante secche, cadute o di intralcio al regolare flusso idraulico.

Soddisfatti della collaborazione portata avanti da anni con il Consorzio gli amministratori chiantigiani. “E’ un’attività costante e duratura – commenta il vicesindaco di Barberino Giannino Pastori - che mette in sicurezza il nostro territorio in modo da intervenire sulle aree che presentano maggiori criticità come nella zona della Zambra e dell’area industriale di Barberino, l’attività è ampia ed estesa e risponde puntualmente alle esigenze di tutto il territorio su cui il Consorzio opera alternativamente”. “E’ un’importante opera di manutenzione, prevenzione e gestione del reticolo minore - aggiunge il sindaco di Tavarnelle David Baroncelli - che serve a migliorare la qualità ambientale, salvaguardare e monitorare la tenuta idraulica del nostro territorio”.

“Si tratta di lavori di manutenzione della fascia riparia, attuati come di consueto mediante taglio selettivo delle piante con l’obiettivo di mitigare e ridurre il rischio idraulico, riqualificare l’ambiente fluviale ma anche di tutelare le fasce tampone boscate e di mantenere inalterati gli equilibri dell’ecosistema fluviale – spiega il presidente del Consorzio Marco Bottino – con l’occasione sono stati rimossi anche alcuni “tappi vegetali”, ostruzioni composte da legname e ramaglie che possono provocare piccole situazioni locali di criticità”.
04/01/2017 21:44
Comune di Barberino Val d'Elsa

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V