MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Montecatini Terme
Incontro interreligioso in Municipio a Montecatini
Protagonista la comunità ortodossa romena
Quarto appuntamento con il ciclo di incontri interreligiosi in Municipio, "Credi diversi stessa città", e ancora una volta c'è stato un confronto aperto: protagonista stavolta la comunità ortodossa romena, rappresentata da padre Matei Tulan, parroco della comunità montecatinese. L'incontro è stato introdotto da Siliana Biagini, presidente della commissione Pari Opportunità del Comune di Montecatini, promotrice degli incontri, e dal sindaco Bellandi: il moderatore è stato il professore Antonio Checcacci, importante nel sottolineare l'excursus storico della scissione della confessione religiosa. Dietro agli scranni del consiglio anche Luca Baroncini e Riccardo Sensi, consiglieri e componenti della commissione, che sono arrivati per una nuova occasione di confronto.

Il racconto della storia montecatinese della comunità ortodossa è partito proprio da padre Matei, che ha dato subito un quadro esatto delle cifre: oltre 1300 praticanti solo a Montecatini, 6000 in tutta la Valdinievole, 250 parrocchie sparse per l'Italia. In città la casa religiosa della comunità romena si trova in via Volturno, immobile riadattato alcuni fa grazie alla volenterosità di tanti fedeli, tutti appartenenti alla parrocchia di S.Pelagia Martire.

L'incontro è stato caratterizzato dalle differenze emerse tra i due tipi di cristianesimo, cattolico e ortodosso ("due polmoni della stessa Chiesa", li ha definiti padre Tulan), di fatto due confessioni della stessa religione, nata storicamente dallo scisma d'Oriente del 1054 (rottura tra chiesa romana e quella di Costantinopoli) e ben rappresentata dal confronto in sala consiliare tra un parroco cattolico, don Fabiano Fedi, e padre Matei: quest'ultimo ha raccontato la sua vita di sacerdote di culto sposato e con un figlio (un altro è in arrivo), in cui la moglie assume un ruolo rilevante nella sua stessa vita sacerdotale.
Ben diverso l'approccio, come è noto, dei sacerdoti cattolici, culminato anche dal diverso rapporto con il Papa, considerato infallibile nella religione cattolica a differenza di quanto accade in quella ortodossa.
Il matrimonio per sacerdoti, immancabilmente, è diventato un aspetto che ha suscitato curiosità e domande nella seconda parte dell'incontro da parte delle tre classi di studenti intervenute, tutte del liceo scientifico.
Ma a ben vedere sono emerse anche molte similitudini: su tutte Crocifisso e Padre Nostro. Non a caso il nuovo incontro di confronto in Municipio è iniziato con la preghiera che accomuna tutti i cristiani.
13/03/2016 22:00
Comune di Montecatini Terme

[ foto ] 

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V