MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail


Comune di Pontassieve
Pontassieve. Riqualificazione Casa Rossa: la Regione sblocca i fondi per la realizzazione del Cohousing
In arrivo 1 milione e 300 mila Euro
Proprio in apertura del 2016, con una lettera dell’assessore Vincenzo Ceccarelli, la Regione ha comunicato di aver reso disponibili le risorse necessarie per consentire la realizzazione di un programma di misure sperimentali di edilizia residenziale pubblica, per un valore complessivo degli interventi pari a quasi 15 milioni di euro. Tra queste anche il progetto per restaurare Casa Rossa, l’edificio all’ingresso di Pontassieve per il quale il Comune di Pontassieve aveva presentato un progetto di cohousing che poi risultò vincitore del finanziamento nel 2013.

“Siamo orgogliosi – spiega il Sindaco Monica Marini - che il nostro Comune si sia classificato al primo posto aggiudicandosi un finanziamento di 1 milione e 300 mila euro” Come previsto dal bando il finanziamento sarà interamente utilizzato per la ristrutturazione dell’immobile di proprietà del Comune alle porte della città con un progetto finalizzato alla realizzazione di residenze destinate all’emergenza abitativa dei cittadini. Un intervento – continua Marini – che ci permette di recuperare un immobile in disuso e al contempo di dare una risposta concreta alle problematiche di emergenza abitativa dei cittadini”.

Adesso con lo sblocco dei fondi si potrà procedere all’iter per i lavori. L'opera di ristrutturazione dell'immobile “Casa Rossa” si muove su molti “binari” dal settore sociale a quello puramente urbanistico. L’aspetto principale riguarderà il settore sociale con la realizzazione di una serie di mini appartamenti con spazi comuni come la cucina, il soggiorno e la lavanderia, che saranno destinati in maniera temporanea a famiglie che hanno subìto sfratti esecutivi. La nuova Casa Rossa darà così il tempo ai nuclei familiari di cercare un nuovo alloggio.

Come richiesto dal bando il progetto prevede la realizzazione degli alloggi secondo la modalità del Cohousing. Un nuovo modo di abitare dove gli insediamenti sono composti da alloggi privati corredati da spazi, interni ed esterni, destinati all'uso comune e alla condivisione tra gli abitanti. Il cohousing si sta affermando inoltre come strategia di sostenibilità.

L'intervento si compone anche di elementi che si prestano facilmente all’integrazione, allo scambio culturale e sociale, all’idea di interazione tra i utilizzatori della casa e i cittadini, con l’intenzione di non riprodurre modelli urbani che portano all’uso individuale dei luoghi. Nell’ottica dell’efficienza energetica e dei criteri di bioedilizia e bioarchitettura propri del Bando, l’Amministrazione si è posta l’obbiettivo di portare l’edificio in Classe Energetica A. E’ stato privilegiato, infatti, il criterio di un restauro volto alla scelta di materiali di recupero e impianti a basso utilizzo di energia, a basso impatto ambientale, la raccolta delle acque meteoriche da impiegare poi per uso irriguo, la raccolta differenziata dei rifiuti ed il compostaggio.
26/01/2016 09:14
Comune di Pontassieve

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V