MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Scarperia
SCARPERIA: I NERI DI PONZALLA CONCEDONO IL BIS E CONQUISTANO UN PALIO DA RECORD
Record di spettatori sulle tribune e grande entusiasmo del pubblico
Un grande spettacolo che ripaga gli organizzatori dei tanti sforzi fatti. E che passa alla storia come un Diotto eccezionale. Sarà l’eccezionale affluenza di pubblico che ha costretto tanti spettatori a rimanere fuori da tribune colme in ogni ordine di capienza. Sarà l’eccezionale prestazione dei Neri di Ponzalla, che ad un anno di distanza concedono il bis, grazie ad una squadra equilibrata in ogni gioco, con punte eccezionali nel palo e nel tiro alla fune, conquistando un en plein che mai era riuscito in tanti anni di Diotto. Sarà la meraviglia di costumi e scenografia che ha accompagnato l’intera manifestazione. Ma certo l’aria che si respirava ieri sera a Scarperia era veramente magica. Con un entusiasmo travolgente, tanti giovani in campo e sugli spalti, un tifo caldissimo ma corretto. Uno stimolo davvero per gli organizzatori.
“Dispiace che tante persone non abbiano potuto entrare, ma la sicurezza passa avanti a tutto e quindi non è stato possibile fare diversamente, spiega il Sindaco di Scarperia, Federico Ignesti. Il grande impegno degli organizzatori, del Comitato Diotto, della Lega dei Rioni, della Pro Loco ha portato grande entusiasmo, così come il continuo ringiovanimento delle squadre. E questo ci da fiducia per il proseguio di questa bellissima tradizione. Gli attestati di stima che ci vengono dai tanti visitatori ne sono una dimostrazione. Complimenti ai neri per questa straordinaria prestazione, ma anche le altre squadre, piu giovani, possono guardare alle prossime edizioni con ottimismo.”
Si tinge dunque di Nero, come i colori della squadra di Ponzalla l’edizione per festeggiare i 705 anni di fondazione della Terranuova Fiorentina. Una vittoria netta che ha visto i campioni in carica in testa fin dal lancio dei coltelli. E proseguita con l’eccezionale rimonta nella corsa dei mattoni. I rosa di San Clemente hanno tenuto duro fino al tiro alla fune, ma proprio in una delle due finali forse il colpo che ha lanciato i neri verso l’en plein: la vittoria rosa sembrava fatta, ma la caparbietà e la forza dei neri ha consentito un clamoroso recupero che ha definitivamente fiaccato i più immediati inseguitori, ultimi nei due giochi successivi. Con grande suspence la corsa delle bigonce, con i gialli che sbagliano l’ultimo cambio, si fanno recuperare proprio dai neri e finiscono appaiati al traguardo, costringendo i giudici a decretare un salomonico pari merito visto l’arrivo contemporaneo. Nel palo della cuccagna l’alfiere nero, come da pronostico, non ha rivali, malgrado la bella prova del giovane giallo.
Finisce così in trionfo, per i neri, che possono alzare il palio dipinto da Samuele Corsini “Lo Sceriffo”, per il secondo anno consecutivo. Ottima prova per i giovanissimi gialli di Rosine, giunti a sorpresa secondi a quota 12. Terzi i rosa, che forse escono con qualche rimpianto, con 11, mentre ultimi i Rossi di Castel San Barnaba, applauditi comunque dalla propria calda tifoseria. In tal senso il premio per la miglior tifoseria è andato ai gialli di Rosine, autori di bellissime coreografie.
“Una bellissima edizione, spiega Fiammetta Capirossi, assessore alle manifestazioni storiche, nel quale tutto è andato nel migliore dei modi, con grande correttezza e senza infortuni di rilievo. Nei tanti volontari che hanno animato questa serata così come le giornate rinascimentali, purtroppo penalizzate dal tempo, si vede grande entusiasmo. E questo è per noi motivo di orgoglio e di fiducia. Ed anche il livello qualitativo di tutto ciò che sta intorno ai giochi credo vada sottolineato e sia per noi motivo di orgoglio.”
Riuscitissimi, infatti, oltre al Palio vero e proprio, sono stati tutti gli eventi che hanno fatto da corollario ai giochi: il passaggio del lunghissimo Corteggio Storico, che segnava il passaggio di consegne tra il Vecchio ed il Nuovo Vicario, e che ha visto la partecipazione, oltre che del Corteo Storico di Scarperia e dei Musici e Bandierai di Castel San Barnaba (una nota va per questo gruppo, molto giovane, ma che sta facendo progressi eccezionali, visibili ad ogni esibizione e che ha raccolto una vera e propria ovazione per le proprie performance), di una rappresentanza del Calcio Storico Fiorentino e dei Bandierai degli Uffizi.
Ma con l’assegnazione del Palio non si concludono certo le manifestazioni legate al Diotto, che proseguiranno sino al 25 settembre, e che già nel prossimo fine settimana avranno un ricco calendario di eventi. Sabato proprio gli sbandieratori scarperiesi organizzeranno il Trofeo Alessio Robertazzi, una sfida che vedrà in campo alle 21 Bandierai e Musici di Castel S. Barnaba (Scarperia), Gruppo Sto¬rico e Sban¬die¬ratori Città di Cor¬tona, Con¬trada Capi¬tana Porta Rai¬monda (Fucecchio) e Sban¬die¬ra¬tori Città di Jesi. Ed a seguire la Festa a Corte, dalle 23 alle 3, organizzata dalla Pro Loco con la Collaborazione di Amministrazione Comunale e Società della Salute Mugello, con musica e divertimento con Andrea Cini D.Jeks, di Radio Mugello, che negli scorsi anni ha totalizzato il tutto esaurito.
Domenica, poi, alle 15.30 la battitura del formentone in piazza, con degustazioni di polenta al ragù ed alle 18 il tombolone in piazza con ricchi premi.
Continua intanto, con grande partecipazione di pubblico nelle sale del piano superiore di Palazzo dei Vicari, la XXXVIII edizione della Mostra dei Ferri Taglienti, interamente dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia e per questo intitolata “Lame e coltelli d’Italia”, organizzata dal Centro di Documentazione e Ricerca sui Ferri Taglienti, in collaborazione con Comune e Pro Loco di Scarperia. La mostra resterà visitabile sino al 25 settembre.
09/09/2011 10:55
Comune di Scarperia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V