MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
LUCE NOVA A PIÙ DRITTO CAMMINO
Spettacolo in prima nazionale organizzato dalla Compagnia delle seggiole di Firenze e la Biblioteca Centrale di Firenze
La Compagnia delle Seggiole di Firenze e la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze presentano, in prima nazionale, Luce Nova a più dritto cammino. Spettacolo per gruppi di 45 Persone. Due gruppi per replica il 28 – 29 – 30 Ottobre ore 20,45 e 22,00. Il 31 Ottobre ore 10,30 e 11,30. Biglietti: Intero 15,00 euro – Ridotto 12,00 euro. Info e prenotazioni (dopo le ore 14,00): 333 2284784
Testi e Regia di Giovanni Micoli con : Marcello Allegroni, Fabio Baronti, Caterina Boschi, Roberto Cacini e Sabrina Tinalli
Progetto Luci di Fabrizio Rosazza
Trucco e Parrucco – FILISTRUCCHI Firenze
Organizzazione: Samuele Mini
Un particolare ringraziamento a Giancarlo Mancini e a Pino Crescente per l’amichevole consulenza sui costumi

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze non costituisce solo ed esclusivamente un'enorme e prestigiosa raccolta di libri antichi e moderni ma è anche qualcosa di più... è una magica porta per viaggiare a ritroso nel tempo e toccare con mano l'immutato ed innegabile ruolo di Firenze come capitale della cultura italiana.

"Luce nova a più dritto cammino" è quindi un viaggio teatrale, da me scritto e diretto e messo in scena dalla Compagnia delle Seggiole, dove il pubblico muovendosi negli spazi di questo magnifico edificio potrà conoscere le vicende ed i protagonisti che partendo da un piccolo, si fa per dire, lascito di 30.000 volumi per opera di Antonio Magliabechi nel 1714 nel corso di due secoli hanno reso questa biblioteca l'istituzione principe per la conservazione e la divulgazione della cultura e della conoscenza in Italia.

Nella basilica di Santa Croce riposano molti dei grandi della nostra storia ma nella Biblioteca Nazionale Centrale, edificio adiacente alla chiesa, le loro opere vivono immutate nella loro modernità perché come recita un personaggio dello spettacolo: "quando osservate le stelle i vostri occhi sono simili a quelli di Galileo...quando piangete le vostre lacrime sono calde e salate come quelle di Leopardi...quando sorridete in modo beffardo lo fate nello stesso modo di Machiavelli...ed il vostro cuore che pulsa d'amore per qualcuno..così potente che sembra scoppiare da un momento all'altro batte come quello di Ugo Foscolo...".
25/10/2010 12:43
Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V