MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Vaglia
FINANZIARIA: ANCHE IL SINDACO DI VAGLIA PROTESTA
Il Comune costretto a tagliare sulle convenzioni con le associazioni di Volontariato, sul servizio spazzamento, manutenzione del verde e molto altro
Tagli importanti, che influiranno sulla qualità della vita dei cittadini: anche il Comune di Vaglia risentirà pesantemente degli effetti della manovra finanziaria varata dal governo.
A spiegare gli effetti della manovra è proprio il Sindaco di Vaglia Fabio Pieri "i cittadini si renderanno conto da soli – afferma - degli effetti della manovra finanziaria, saremo, ad esempio, costretti a sospendere completamente lo spazzamento manuale e meccanico della strade su tutto il nostro territorio, a dimezzare il taglio del verde urbano ed extraurbano, la manutenzione dei giardini comunali e delle aree pubbliche. Diminuiscono sostanzialmente anche le risorse economiche per la manutenzione della pubblica illiminazione e dell'illuminazione stradale".
Oltre a questo ci saranno anche difficoltà che toccheranno più da vicino le famiglie "saremo costretti - spiega ancora il Sindaco Pieri - a ridurre le convenzioni con le associazione di volontariato come Auser e Misericordie che ci aiutano in importanti attività sociali come l'accompagnamento sugli scuolabus, il trasporto dei portatori di handicap, l'assistenza agli anziani con il trasporto al centro diurno". In questo quadro veramente complicato, il Comune di Vaglia ha fatto di tutto per cercare di mantenere il maggior numero di servizi "abbiamo cercato di tutelare tutti i più importanti servizi alla persona - prosegue Pieri - da quelli sociali a quelli scolastici, alla sicurezza stradale, ma siamo consapevoli che la situazione è critica e difficile".
Il Sindaco di Vaglia lancia anche un appello al Governo: se i tagli continueranno non sarà più possibile fornire alla cittadinanza servizi divenuti ormai indispensabili "se prosegue su questa scellerata strada - afferma - gli enti locali non saranno più in grado di garantire quei servizi ritenuti da sempre indispensabili o essenziali in un paese democratico e civile. Chiediamo che il Governo cessi la sua sciagurata azione nei confronti dei Comuni, delle regioni, delle Provincie, delle Comunità Montane e soprattutto nei confronti dei cittadini italiani".
Quel che vuole ribadire il Sindaco di Vaglia è che i comuni non sono un centro di spreco " non siamo mai stati così – afferma - ed adesso più che mai devono essere cercati ideali di alto profilo nuove prospettive di vita per un nuovo futuro di tutti noi e che parli di: rispetto e solidarietà, coesione sociale, condivisione, unità delle parti sociali e questione morale. Non sono molti gli argomenti su cui puntare fra questi investire sui servizi pubblici rivolti ai cittadini , il sociale, il trasporto pubblico, la scuola e le politiche rivolte ai giovani - conclude Pieri – tutti essenziali per un paese che si può ancora definire civile e democratico, noi ci proviamo...".


Contatti stampa 3387458821
giuliana@hlstampa.com
14/07/2010 13:33
Comune di Vaglia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V