MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

toscanateatro
PINOCCHIO CHA CHA CHA!
Un Pinocchio anni '50 che imita Buscaglione e Carosone, Kramer e il Quartetto Cetra. Nuovo allestimento al Teatro di Rifredi a mercoledì 20 a domenica 24 gennaio a sedici anni dalla prima edizione
da mercoledì 20 a domenica 24 gennaio
(feriali ore 21:00-domenica ore 16:30)
Pan Nostrale
Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi-Teatro Stabile di Innovazione
Associazione Culturale Narrarti
PINOCCHIO CHA CHA CHA!
testo e regia di Angelo Savelli
con Marco Zannoni e Leonardo Brizzi
arrangiamenti musicali: Leonardo Brizzi
elementi scenici: Mirco Rocchi


NUOVO ALLESTIMENTO, A DISTANZA DI SEDICI ANNI DAL PRIMO, DI PINOCCHIO CHA CHA CHA! SPETTACOLO DI ANGELO SAVELLI, DOVE TROVIAMO UN POLIEDRICO E IRONICO MARCO ZANNONI AD INTERPRETARE TUTTI I PERSONAGGI PRINCIPALI DELLA STORIA DI COLLODI – PINOCCHIO, GEPPETTO, LA FATA TURCHINA, IL GATTO E LA VOLPE – ACCOMPAGNATO AL PIANOFORTE DA LEONARDO BRIZZI CHE, OLTRE A DUETTARE BREVEMENTE CON IL PROTAGONISTA IN VESTE DI MASTRO CILIEGIA, GRILLO PARLANTE E MANGIAFUOCO, GLI OFFRE LA POSSIBILITÀ DI TRASFORMARE CONTINUAMENTE IL RACCONTO PARLATO IN ORECCHIABILI CANZONETTE D’ALTRI TEMPI.

Infatti Pinocchio... Cha Cha Cha! è un Pinocchio anni '50. Un Pinocchio da varietà che duetta con Rascel e Dapporto, Totò e Wanda Osiris. Un Pinocchio da canzonetta che imita Buscaglione e Carosone, Kramer e il Quartetto Cetra. Un Pinocchio con alle spalle un difficile dopoguerra segnato da lacerazioni e conflitti e con davanti a sé le lusinghe consumistiche dell'incombente boom economico.
Questo Pinocchio è un ex burattino sballottato in un mondo di cui non capisce né la furbizia né la cattiveria; non è né un ribelle né un conformista ma soltanto un ingenuo ragazzetto da piegare alle ragioni della vita. E' la metafora amara di un' Italietta ignara e burattina che solo dopo cent'anni di giovinezza si avvia verso quella sinistra mutazione antropologica, paventata da Pasolini, in cui i ragazzi si trasformano in asini giulivi e gli adulti in volpi predatrici.
In questo amarcord sgangherato e rivistaiolo - che si ispira alle memorabili parodie televisive di romanzi famosi (come "Il Conte di Montecristo" o "L'Odissea") realizzate dal Quartetto Cetra utilizzando i motivetti delle canzoni in voga in quegli anni - corre, dunque, anche una vena di malinconia critica ed un agghiacciante parallelismo con la nostra attualità.....



Teatro di Rifredi
via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze
tel 055 4220361/2
prezzi: intero € 14-ridotto € 12
Punto Box Office: dal lunedì al sabato 16-19
biglietteria@toscanateatro.it
www. toscanateatro.it
17/01/2010 19:42
toscanateatro

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V