MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Società della Salute Nordovest
SOCIETA' DELLA SALUTE NORD OVEST: APERTI A VAGLIA DUE NUOVI SPORTELLI
Sono il PuntoInsieme per le persone non autosufficienti e il S.u.a, Sportello Unico di Assistenza
Sul territorio del comune di Vaglia sono stati attivati due nuovi sportelli: sono il PuntoInsieme, uno dei 300 sportelli aperti in Toscana dalla Regione per i servizi e le prestazioni assistenziali per le persone non autosufficienti e i loro familiari e il Sua, lo Sportello Unico di Accoglienza per l’orientamento agli utenti sui servizi offerti. I due sportelli hanno sede in via Fiorentina, 538: il PuntoInsieme è aperto il venerdì dalle 9 alle 10; il Sua, il lunedì (dalle 16 alle 18) e il venerdì (dalle 16 alle 18). Nel giorno di venerdì, quindi, presso il presidio di via Fiorentina a Vaglia, l’utente potrà trovare un servizio di front office attivo sia di mattina che di pomeriggio, differenziato a seconda delle esigenze.

IL PUNTOINSIEME (via Fiorentina 538, Vaglia; venerdì 9-10):
E’ uno sportello al quale le persone non autosufficienti e i loro familiari possono rivolgersi per ricevere una proposta di aiuto modulata in base alla gravità della malattia, alla situazione familiare e alle condizioni economiche. Lo sportello rappresenta, cioè, per i non autosufficienti la porta d’ingresso ai servizi e alle prestazioni assistenziali. A organizzare e a gestire il PuntoInsieme di Vaglia e gli altri PuntoInsieme della zona nord ovest (complessivamente sono nove), è la Società della Salute Nord Ovest.
Cosa garantisce il PuntoInsieme:
L’operatore allo sportello consegnerà all’utente la scheda di segnalazione del bisogno, lo aiuterà a compilarla e sarò il punto di riferimento durante l’intero percorso. Entro un mese al massimo, gli sarà proposto un progetto personalizzato con interventi e prestazioni appropriate alle condizioni di bisogno della persona non autosufficiente. Il progetto personalizzato dovrà essere condiviso e sottoscritto tra i familiari dell’assistito e gli operatori distrettuali.
Le aree di intervento del PuntoInsieme:
L’offerta dei servizi è articolata in tre distinte aree di intervento: residenziale, semiresidenziale e domiciliare, con tempi definiti e modalità di assistenza personalizzata.
Chi può rivolgersi al PuntoInsieme:
La persona non autosufficiente o i suoi familiari, dopo averne parlato con il medico curante, un conoscente o un operatore del volontariato.
L’apertura dei PuntoInsieme è funzionale alla gestione del Fondo per la non autosufficienza per il quale è stato previsto da parte della Regione Toscana lo stanziamento della prima quota di 28 milioni di euro per il secondo semestre del 2008. “Il contributo – spiega Andrea Valdré, direttore della SdS Nord Ovest - sarà erogato direttamente dalla Società della Salute e potrà realizzarsi attraverso gli strumenti dell’assistenza domiciliare, dei ricoveri temporanei in Rsa, dei contributi alla famiglia, sulla base della segnalazione e della relazione dell’assistente sociale e del medico di famiglia”.
Per informazioni sui PuntoInsieme nella zona nord ovest consulta il sito www.sds-nordovest.fi.it o chiama il numero Verde dell’Urp della Giunta della Regione Toscana 800860070.

IL S.U.A., SPORTELLO UNICO DI ACCOGLIENZA (via Fiorentina 538, Vaglia; lunedì e venerdì 16-18) :
Ha il compito di orientare e assistere i cittadini nella richiesta dei servizi sociosanitari. Non ha funzioni di semplice “portierato” ma è un front office, con compiti anche di back office (aggiornamento di report sull’andamento degli accessi o l’attivazione di rapporti con il terzo settore), in grado di dare informazioni qualificate ai bisogni complessi dei cittadini.
In particolare svolge funzioni di:
- informazioni sui percorsi e sui servizi forniti agli utenti
- aiuto disbrigo pratiche
- ricevimento domande invalidità civile, con verifica della corretta compilazione, assistenza nella compilazione e consegna ricevuta
- trasmissione domande ai competenti uffici
- consegna referti (risposte esami ematici)
18/11/2008 13:44
Ufficio Stampa Società della Salute Nordovest

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V