MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Alia Spa - Servizi Ambientali
Prosegue Firenze città circolare: al via il posizionamento dei cassonetti nell’area di Rifredi, Corsica e Viale Gori.
Dopo la contattazione utenze, parte la messa a terra delle 133 postazioni
Procede il progetto “Firenze città circolare”, il piano di trasformazione del sistema della raccolta dei rifiuti, promosso da Amministrazione Comunale ed Alia, che coinvolge tutto il territorio comunale, circa 200 mila utenze domestiche e 28 mila utenze non domestiche, oltre alla gestione dei rifiuti prodotti da turisti, city users, pendolari e studenti e cambia il sistema di raccolta del capoluogo toscano allo scopo di valorizzare quanto già oggi viene avviato a recupero.

Da oggi, per le prossime 8 settimane, nell’area di Rifredi, Corsica e Viale Gori Alia Servizi Ambientali SpA è impegnata nel posizionamento dei nuovi contenitori stradali digitali, che prevedono l’utilizzo della chiavetta A-pass per il conferimento di tutte le frazioni di rifiuti, eccetto il vetro, così da registrare ogni singolo inserimento e migliorare la qualità dei materiali inseriti nel singolo contenitore per essere avviati alla propria filiera di riciclo.

L’attivazione su Rifredi, Corsica e Viale Gori prevede la messa a terra di 133 postazioni, per un totale di circa 800 contenitori, complete di 5 cassonetti affiancati, ognuno destinato ad un diverso materiale (organico, imballaggi in plastica-metalli-polistirolo-tetrapak, vetro, carta e cartone e rifiuto residuo non differenziabile). In questa area al momento, sui 14.000 totali, sono oltre 9.500 gli utenti contattati (circa il 75%), regolarmente iscritti a Tari, che hanno già ricevuto la chiavetta elettronica personale al proprio domicilio così da registrare ogni singolo conferimento effettuato.

Alia ha scelto di organizzare un incontro con stampa e televisioni per garantire la massima informazione alla cittadinanza, su un progetto di trasformazione che coinvolge tutta la città di Firenze e per il quale è prioritario il coinvolgimento dei cittadini e utenti. Presenti all’incontro Cristiano Balli, Presidente del Q5, per Alia Domenico Scamardella, Responsabile area territoriale fiorentina, e Giuseppe Meduri, Direttore Comunicazione e relazioni esterne.

«Abbiamo organizzato due assemblee pubbliche (in presenza ed online) di informazione alla cittadinanza del quartiere, al fine di accompagnare i cittadini in un processo di cambiamento che, come sempre avviene in questi casi all’inizio richiede un pò di attenzione, ma come accaduto per la messa a regime del sistema di raccolta porta a porta che ha coinvolto circa 28.00 utenze genera evidenti risultati: nelle aree oggi servite con questo sistema di raccolta la percentuale di differenziata è cresciuta dal 53 al 79%. – ha ricordato Giuseppe Meduri-. A fianco di quanto già fatto, proseguono le azioni di coinvolgimento degli utenti con presidi sul territorio, che seguono il posizionamento delle postazioni, dove è possibile ritirare la chiavetta e chiedere informazioni sul nuovo sistema di raccolta. Stiamo, inoltre, mettendo in campo soluzioni diverse per raggiungere tutti i target; a fianco delle locandine, calendari e presidi fisici arricchiamo le nuove postazioni con adesivi dotati di QRCode dove inquadrando con il telefono si ricevono informazioni utili. Siamo certi che il lavoro di squadra darà i suoi frutti e che per un cambiamento così importante è fondamentale un percorso comune e condiviso».

Per tutti coloro che devono ancora ritirare la chiavetta, Alia ricorda, inoltre, che è possibile recarsi presso gli sportelli al pubblico, Infopoint, ubicati nelle sedi dei quartieri del Comune di Firenze, oltre che in aree specifiche nelle fasi di contattazione. Per il quartiere 5, inoltre, sono attivi anche Infopoint temporanei al Centro età libera “La Mimosa” in p.zza Cavalieri di Vittorio Veneto (ogni sabato mattina, dalle 08.30 alle 12.30 fino al 30/07) ed ai Giardini del Liceo “L. Da Vinci” ingresso Via O. da Pordenone angolo via Circondaria (ogni mercoledì dalle 15.00 alle 18.30, fino al 27.07).

«Il cronoprogramma di questa nuova fase del progetto prevede l’installazione delle nuove postazioni e la contestuale rimozione delle vecchie postazioni entro fine agosto, dal momento che vengono messi a terra circa 100 contenitori a settimana, oggi ad accesso libero; l’elettronica sarà attivata soltanto nel momento della messa a regime del sistema – ha commentato Domenico Scamardella-. Complessivamente, fino al 2023, il progetto di installazione interesserà uno dopo l’altro 13 settori cittadini, coinvolgendo circa 200.000 utenze in tutti e 5 i Quartieri. Dopo Corsica – Rifredi – Viale Gori, l’attuazione del nuovo sistema prosegue nell’area Viesseux, Fortezza, Gavinana e Ripoli, dove saranno contattate circa 23.000 utenze. L’ultima fase della trasformazione riguarderà la distribuzione dall’A-pass alle utenze che usufruiscono delle postazioni interrate di raccolta (prevalentemente Centro Storico ed Oltrarno) poiché anche su ogni singola campana interrata sarà montata l’elettronica di apertura analoga ai cassonetti stradali digitali».

«Stiamo facendo come quartiere un lavoro importante di accompagnamento dei cittadini in questa fase di trasformazione del servizio, consapevoli che questo cambiamento ricade su ogni famiglia – ha concluso Cristiano Balli, Presidente del Q5-. Proprio per questo ogni giorno affianchiamo il posizionamento dei contenitori su strada, abbiamo un tavolo aperto di confronto delle attività con Alia per ottimizzare il progetto ed il servizio. Senza dubbio non è banale la trasformazione ed il cambio di abitudini, ma chiedo a tutti i cittadini di fare la propria parte e dimostrarsi virtuosi per un futuro di premialità con la messa a regime del progetto oltrechè che per il valore civico che oggi più che mai questa trasformazione sta assumendo.»

Questi i presidi temporanei sul territorio attivi nella settimana in corso:

28.06: Pasticceria Dolce mania via Locchi ang. Via Pellas (mattina)
29.06: Pasticceria Laquale (mattina)
30.06: Giardini di V. Locchi (mattina) + bar via C. del Greco ang. Via Sbrilli (pom.)
01.07: bar Franco V. R. Giuliani (mattina) + Coop V. Giuliani (pom.)

Per ulteriori informazioni e dettagli sul progetto, per avere il dettaglio sull’area di interesse è possibile consultare il sito dedicato, www.firenzecittacircolare, che consente di verificare lo stato di avanzamento della trasformazione e di sapere quando è previsto l’arrivo dei nuovi contenitori digitali in ogni nuova strada, oltre alla sezione dedicata nel portale aziendale di Alia, e dell’App Junker che un solo click permette di capire dove conferire rifiuti, visualizzare i calendari di raccolta e le postazioni e servizi attivi sul territorio.
27/06/2022 18:42
Alia Spa - Servizi Ambientali

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V