MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Prefettura di Pistoia
Prefettura di Pistoia. Nuova operazione anti-sommerso
Vigilanza ispettiva interforze
Si è svolta una nuova operazione interforze, nel perseguimento dell’obiettivo indicato dal Prefetto di Pistoia, Gerlando Iorio, di dare continuità e stimolo all’attività di vigilanza attraverso la pianificazione di azioni multi-agenzia attraverso il Gruppo di controllo in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro incardinato presso la Prefettura.
L’operazione, che ha ricalcato il modello operativo già attuato con successo nelle scorse settimane in occasione delle analoghe attività interforze condotte sul territorio provinciale, ha permesso di impiegare, in maniera coordinata e sinergica, personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, dell’ASL, dell’INAIL e dell’INPS.
Il dispositivo di controllo così composto, ha permesso, quindi, di realizzare un nuovo e importante intervento interforze, orientandone gli sforzi verso il rispetto delle normative di sicurezza sui luoghi di lavoro. Nella giornata di ieri, infatti, nel territorio di Quarrata (PT), si sono svolte operazioni di vigilanza congiunta fra l’Ispettorato territoriale del lavoro di Pistoia, il Dipartimento di Prevenzione di Pistoia dell’Asl Toscana Centro, l’Inps e l’Inail di Pistoia nonché personale dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza che hanno portato al riscontro di un’attività abusiva di produzione di confezioni gestita da un cittadino cinese con impiego di connazionali al nero ed irregolari sul territorio nazionale.
Gli organi di vigilanza hanno adottato nei confronti della ditta il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per l’impiego di lavoratori al nero, riscontrando peraltro precarie condizioni igieniche e l’assenza del rispetto dei protocolli anti-contagio Covid19, così elevando a carico del titolare sanzioni per oltre € 24.000. Quest’ultimo, oltre che per l’occupazione di migranti clandestini, dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria anche dell’inosservanza di norme del testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ivi riscontrate dal personale operante.
Al riguardo, si precisa altresì che, oltre alle violazioni citate, il Prefetto di Pistoia, Gerlando Iorio, ha adottato cinque provvedimenti espulsivi dal territorio nazionale dei cittadini stranieri irregolari rintracciati nel corso dell’operazione.
10/02/2022 13:59
Prefettura di Pistoia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V