MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Firenze
A Villa Favard installato un nuovo apiario per tutelare la biodiversità
Vetro trasparente per consentire ai visitatori di scoprire il mondo delle api
Un apiario in vetro trasparente per contribuire a tutelare le api e la biodiversità, ma anche per consentire ai visitatori di scoprire il mondo delle api. E’ quello che è stato installato oggi nel giardino di Villa Favard nell’ambito della due giorni di eventi ‘Firenze si tinge di viola per le api’, a cura di Arpat (Associazione regionale produttori apistici toscani) e associazione La Nottola di Minerva. Il progetto è realizzato nell’ambito del bando ‘Paesaggi comuni’ con il contributo di Fondazione CR Firenze, in collaborazione con Comune di Firenze e It.a.Cà, Festival del turismo responsabile.

“Dopo i due apiari installati a San Miniato al Monte, è la volta di Villa Favard - ha detto l’assessore all’Ambiente e agricoltura urbana Cecilia Del Re -, con un progetto realizzato grazie al bando Paesaggi comuni che va con questo intervento a valorizzare un bellissimo parco cittadino aprendo le porte al mondo delle api. Un altro contributo concreto per combattere la scomparsa di questi insetti fortemente colpiti dai cambiamenti climatici e tutelare la biodiversità. Un modo anche per coinvolgere e responsabilizzare sempre di più i cittadini su un tema di grande importanza per l’ambiente, le attività del settore e la collettività”.

“Ancora una volta con il bando Paesaggi Comuni diamo gambe a belle idee e progetti dal basso, capaci di cambiare volto a parti della nostra città, in questo caso con un progetto che guarda alla sostenibilità e alla tutela della biodiversità, tematiche urgenti e attuali - fa presente la vicesindaca Alessia Bettini -. Mai come adesso, nel periodo segnato dalla pandemia, è fondamentale un lavoro di squadra e una sinergia sempre più forte per tutelare e riqualificare la nostra città ma anche, come in questa situazione, per promuovere anche un cambio di passo culturale”.
"Una bellissima iniziativa per cui voglio ringraziare i produttori apistici e le associazioni che si sono impegnate per arrivare ad inaugurare l'apiario - dichiara il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi -. Villa Favard è un luogo bellissimo e sarà reso ancora più bello e interessante, grazie proprio alla presenza delle api e degli apicoltori che aiuteranno i cittadini a conoscerle".
L’iniziativa prevede la collocazione all'interno del giardino di Villa Favard di un apiario trasparente realizzato in totale sicurezza: un gazebo con pareti in vetro che consentirà ai visitatori di scoprire il mondo delle api, osservare gli apicoltori durante il lavoro e ascoltare il racconto della loro esperienza. Dopo la tavola rotonda di presentazione del progetto ‘Firenze si tinge di viola per le api’, la due giorni prosegue con iniziative interdisciplinari e interculturali per avvicinare il pubblico di tutte le età al mondo delle api e della biodiversità. In programma letture animate a cura della Compagnia Catalyst con Alba Grigatti e Giorgia Calandrini, sonorizzazioni dal vivo di Renato Cantini e incursioni vocali di Letizia Fuochi. Il pomeriggio sarà inoltre arricchito da un percorso interattivo di apiterapia attraverso un ascolto immersivo della vita delle api dal titolo la ‘Musica delle api’ a cura di Giulia Cavallini e Gabriele Messeri. In programma anche mostre fotografiche e percorsi dedicati all’interno del parco. (sc)
18/09/2021 23:45
Comune di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V