MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di San Casciano
Una domenica ricca di “Machiavellerie”
A San Casciano tanti gli eventi del festival dedicato a Niccolò Machiavelli. In programma dialoghi e incontri letterari, passeggiate e giochi per bambini
Niccolò Machiavelli non è mai stato così vicino, così attuale. Il genio del Rinascimento che fondò il pensiero politico moderno, l'intellettuale che trascorse il suo dolce/amaro esilio nella villa a Sant'Andrea in Percussina e a questa terra affidò la composizione del suo più noto capolavoro, il De Principatibus, approda dalla campagna al centro storico di San Casciano. A 500 anni dalla stampa dello scritto "Dell'Arte della Guerra" l’iniziativa, alla sua prima edizione, arriva come un soffio di vento ancora memore dell'estate, attratto dal piacere irresistibile di diffondere aria fresca. E’ “Machiavellerie”, la tre giorni promossa dal Comune, organizzata da Sgabuzzini Storici in collaborazione con Arca Azzurra. Un festival poliedrico, fatto di note, parole, immagini, passi, incontri e dialoghi ne celebra l'uomo, il pensatore, lo scrittore. Da ieri sera ha preso vita al Teatro Niccolini con un ricco programma di eventi che ritrae i molteplici aspetti che caratterizzano la grandezza e lo spessore di portata internazionale attribuiti a Machiavelli. “L’obiettivo è quello di offrire nuovi spunti e occasioni di riflessione - commenta l’organizzatrice Sara Gremoli - che promuovano la conoscenza dell'illustre inquilino di San Casciano, noto per la sua versatilità e la sua compiutezza”.

Il cartellone prosegue per la terza giornata conclusiva domani, domenica 19 settembre, con quattro appuntamenti. Il festival si mette in cammino lungo “La via del Principe” per offrire a tutti i partecipanti l'opportunità di conoscere e riscoprire i luoghi abitati e frequentati da Niccolò Machiavelli durante il suo esilio da Firenze nel borgo di Sant'Andrea in Percussina. Alle ore 9 i partecipanti (con partenza dal parcheggio dei Chisci) saranno coinvolti in un percorso a piedi, una passeggiata tra i paesaggi collinari, avvolti dalla grande bellezza della natura sancascianese e dalle memorie storiche legate a Machiavelli. “Proponiamo un percorso trekking nella bellissima campagna e nel borgo di sant'Andrea in Percussina precisa il sindaco Roberto Ciappi - con tappe alla sua villa e altri siti che riguardano la sua vita nella campagna sancascianese”.

I segreti le curiosità che ruotano intorno alla vita del grande intellettuale terranno banco anche in occasione dei laboratori rivolti ai bambini e curati da Rebecca Serchi e Serena Bianchi per una caccia ai tesori del mondo di Machiavelli meno conosciuto e inesplorato. L'appuntamento è previsto alle ore 10 nei giardini della biblioteca comunale.

Tre sono i dialoghi che arricchiscono la manifestazione nella fascia pomeridiana con la partecipazione di illustri esponenti della culturale regionale e toscana. Il tema scelto per l'incontro delle ore 15 è “Guerra al virus: la pandemia e il ruolo della cultura per una nuova ripartenza”. Intervengono Valdo Spini, Presidente dell'Associazione Istituzione di Cultura italiana, Massimiliano Tarantino, direttore Fondazione Feltrinelli, Stefano Bartolini, economista dell'Università di Siena, Cristina Manetti, giornalista e presidente dell'Unione Fiorentina Museo Casa di Dante e Olga Mugnaini, giornalista, responsabile della cultura fiorentina per La Nazione. Alle ore 17 l'Associazione “46º Parallelo-Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo” sarà ospitata nell'ambito del festival per la presentazione del volume “Il pianeta in guerra. Aggiornamento sui conflitti in corso”. L'incontro si terrà alla presenza di Alice Pistolesi e Alessandro De Pascale, giornalisti dell'Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo. L'evento che fa da epilogo alla tre giorni, in programma alle ore 21, propone l'anteprima del libro “Machiavelli social” a cura dei giornalisti Matteo Minà e Filiberto Passananti. Interviene il sindaco di San Casciano Roberto Ciappi. L'iniziativa sarà arricchita dalle letture di Tiziana Giuliani e Massimo Cappelli. L'apertura degli incontri è a cura dell'attrice Tiziana Giuliani (premio Matteotti 2020). “La Cultura è una risorsa strategica fondamentale – aggiunge il sindaco - sulle quali poggiano le basi per una ripartenza del nostro paese, è nostro dovere, tutelarla, incoraggiarla, sostenerla, la cultura è lavoro ed economia, di Cultura si vive”.

Tutti gli eventi, ad ingresso libero, si svolgono all'interno del Teatro Niccolini, tranne il laboratorio per bambini, allestito nei giardini della biblioteca comunale. L'accesso alle iniziative è consentito solo ai possessori di Certificazione verde da Covid-19. Per partecipare occorre prenotarsi contattando: info.machiavellerie@gmail.com.
18/09/2021 20:15
Comune di San Casciano

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V