MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Questura di Firenze
Alcol a minori: il Questore sospende la licenza a 3 pubblici esercizi fiorentini
A Firenze, tra sabato 11 e domenica 12, la Polizia di Stato ha infatti accertato in rapida successione 3 episodi distinti nel corso dei quali dei minorenni sono finiti al Pronto Soccorso a causa dell’abuso di acolici
Il Questore Santarelli ha sospeso da oggi la licenza a 3 pubblici esercizi fiorentini, ritenuti responsabili di aver somministrato, nel corso dell’ultimo fine settimana, alcol a minori poi finiti in ospedale. I provvedimenti hanno una durata che va dai sette ai dieci giorni.

A Firenze, tra sabato e domenica, la Polizia di Stato ha infatti accertato in rapida successione 3 episodi distinti nel corso dei quali dei minorenni sono finiti al Pronto Soccorso a causa dell’abuso di acolici.

Dopo un primo intervento delle volanti, la Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Firenze si è messa subito a lavoro per individuare i pubblici esercizi responsabili della somministrazione degli alcolici ai minori.

Nel primo caso, avvenuto sabato notte, gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti presso un locale nella periferia cittadina dove un’ambulanza aveva soccorso un diciassettenne, in stato di incoscienza per l’eccessivo consumo di alcolici, poi trattenuto in osservazione al Pronto Soccorso.

Il Questore ha disposto la sospensione della licenza del locale per 7 giorni ravvisando condizioni di pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, tali da dover intervenire prima possibile al fine di scongiurare un’ulteriore e indiscriminata somministrazione di alcolici che possa portare a più gravi conseguenze, provocando allarme sociale.

Domenica notte, invece, una quindicenne soccorsa in stato di incoscienza in piazza Pitti, era finita in ospedale dopo aver bevuto vodka acquistata la sera precedente insieme ad altri due minorenni in un minimarket del centro storico.

Sempre secondo quanto accertato dalla Polizia la giovane avrebbe acquistato insieme ad altre due sue coetanee ben quattro bottiglie di vodka, prelevate autonomamente da uno scaffale del negozio, per un totale di 50 euro, senza che nessuno ne verificasse l’età.

Domenica sera, infine, un quattordicenne è stato soccorso dal 118 al Parco dell’Anconella poiché trovato in coma etilico.

Anche il ragazzo avrebbe consumato, insieme ad altri minorenni, della vodka comprata in un minimarket, questa volta in zona Firenze Sud.

Per entrambi i minimarket il Questore ha disposto la sospensione della licenza per 10 giorni ravvisando condizioni di pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini con la vendita di alcolici a minori di anni 16, condotta che ha creato pericolo per la salute dei giovanissimi clienti.
17/09/2021 14:05
Questura di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V