MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Pistoia
“Pistoia al Centro”, al via il nuovo sistema di raccolta rifiuti con le prime postazioni interrate
Parte l’informazione porta a porta e la distribuzione del materiale. Coinvolti mille utenti

L’ Amministrazione Comunale ed Alia Servizi Ambientali SpA hanno avviato il processo di trasformazione del sistema di raccolta rifiuti che interesserà tutta l’area comunale, partendo dal centro storico di Pistoia (prima e seconda cerchia di mura) dove sta per prendere il via la raccolta con l’utilizzo dei nuovi contenitori interrati.

L’obiettivo della trasformazione del servizio nel centro storico (progetto “Pistoia al Centro”) è duplice:

contrastare il degrado urbano e l’abbandono dei rifiuti che hanno contraddistinto il modello di raccolta porta a porta finora utilizzato

aumentare i livelli di raccolta differenziata

La nuova modalità di raccolta è attuata attraverso l’installazione di postazioni interrate con campane di raccolta, che permettono di accumulare notevoli volumi riducendo l’occupazione di spazio, senza vincoli di giorni e orari nel conferimento. Solo in questa prima fase, per accompagnare l’avvio del nuovo servizio e limitatamente ad un breve periodo di tempo, gli interrati saranno a libero accesso, ovvero non ci sarà bisogno della tessera per aprirli e conferire i rifiuti. In un secondo momento le campane diverranno “smart” e consentiranno il riconoscimento dell’utenza, anche al fine di consentire l’erogazione di incentivi alla raccolta differenziata. Ulteriore novità è l’introduzione della raccolta selettiva del vetro: per agevolare il processo di riciclaggio, le bottiglie e i vasetti in vetro dovranno essere conferiti utilizzando l’apposita borsa verde di accumulo fornita in dotazione, nel contenitore dedicato, separatamente dagli imballaggi e contenitori in plastica. Le postazioni interrate già realizzate che saranno attivate a breve sono quattro, tutte ubicate all’interno della prima cerchia di mura del centro storico e precisamente in: piazza San Leone, via dell’Anguillara, via della Madonna, via XXVII Aprile (in fase di ultimazione).

Ognuna delle nuove postazioni è composta da contenitori dedicati ai seguenti rifiuti:

scarti organici

imballaggi e contenitori in plastica/metallo/tetrapak/polistirolo

imballaggi in vetro

residuo non differenziabile

Carta e cartone continueranno a essere raccolti con la modalità “porta a porta” (utilizzando sacchi di carta e scatole di cartone) con esposizione giornaliera, dal lunedì al sabato tra le ore 12.30 e le 13.00. Il ritiro dei materiali cartacei sarà effettuato a partire dalle ore 13.00.

Questa prima attivazione coinvolge circa 1000 utenze residenti in 57 strade (o tratti), piazze, piazzette e corsi del centro storico: a loro Alia Servizi Ambientali SpA consegnerà a domicilio, nei prossimi giorni tutto il materiale occorrente per il corretto utilizzo dei nuovi contenitori interrati (borse, sacchi, materiale informativo). Per le consegne agli utenti del Centro Storico saranno utilizzate due cargo bike elettriche (personalizzate Alia Servizi Ambientali) che permetteranno di effettuarle ad emissioni zero. Gli utenti potranno comunque continuare a utilizzare i sacchi per gli imballaggi/contenitori e per l’organico già in dotazione.

Per illustrare finalità e metodologie del nuovo sistema, nel rispetto delle norme in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19, gli incontri dedicati a cittadini e operatori economici si svolgeranno in diretta streaming sui canali Facebook del Comune di Pistoia e Youtube di Alia Servizi Ambientali nelle seguenti date:

• 8 luglio 2020, ore 18.00 - incontro dedicato agli esercizi commerciali

• 9 luglio 2020, ore 18.00 - incontro dedicato ai cittadini.

E’ in corso di programmazione anche un’assemblea pubblica, nel rispetto delle misure di sicurezza anti COVID-19, di cui verrà data comunicazione non appena completata la relativa organizzazione.

In questa prima fase, a partire dal 13 luglio p.v., si darà gradualmente l’avvio delle vuotature giornaliere delle nuove interrate utilizzate inizialmente dalle attività di ristorazione del centro storico, cui seguirà – via via che la distribuzione degli strumenti d’uso e informativi procederà – l’utilizzo da parte dei residenti.

I progetti di attivazione del nuovo sistema di raccolta prevedono, dopo la prima e seconda cerchia muraria, l’attivazione anche nella terza cerchia entro il prossimo autunno.

«Sta prendendo forma il progetto di profondo cambiamento del sistema di raccolta di rifiuti nella nostra città, fortemente voluto dalla Giunta Tomasi – ha sottolineato l'assessore all'ambiente del Comune di Pistoia Gianna Risaliti –: A breve non vedremo più le centinaia di cestelli, grandi e piccoli, disseminati per le vie del centro che tante problematiche hanno creato in questi anni, sia in termini di decoro che di igiene. I cittadini sono chiamati, già tra pochi giorni, a modificare le loro abitudini, sapendo che è un passaggio fondamentale per arrivare ad una percentuale di raccolta finalmente consona alla nostra città, che porterà anche, nel corso di pochi anni, a poter applicare una tariffa relazionata alla bontà della raccolta».

“Le nuove postazioni interrate del centro storico – ha dichiarato Alessio Arrighi, Direttore Territoriale Alia Servizi Ambientali SpA - inizieranno ad essere operative, dopo le assemblee informative on line, fin da metà mese di luglio inizialmente per le utenze non domestiche, in particolare per quelle di ristorazione che finora hanno utilizzato i bidoncini. Poi, una volta completata la distribuzione ai residenti degli strumenti di raccolta e del materiale informativo, inizieranno ad essere fruibili anche dalle utenze domestiche. E’ il primo avvio, quindi è certamente quello più delicato: saremo presenti e vicini agli utenti, poiché cambiare le abitudini non è mai facile e richiede spirito di collaborazione, verificando per parte nostra che il nuovo servizio vada nel modo atteso”.

Ognuna della nuove postazioni interrate è stata realizzata per poter ricevere i rifiuti prodotti giornalmente da circa 300 utenze (domestiche e non domestiche) presenti in vie e piazze limitrofe, garantendo così la sufficienza volumetrica di ogni postazione.
06/07/2020 13:46
Comune di Pistoia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V