MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Regione Toscana
Musei e chiese, Barni: “Da Schmidt proposta interessante, la chiave è legare cultura e territori”
Il direttore delle Galleria degli Uffizi invita a valutare la possibilità che alcune opere d'arte tornino negli edifici di culto per cui erano state create
“Trovo che la proposta lanciata da Eike Schmidt sia di grande interesse e intelligenza. E la trovo soprattutto in sintonia con un orientamento che la Regione ha sempre avuto ben chiaro: la chiave è valorizzare i presidi della cultura diffusa nel territorio, anche perché così diventa più facile costruire un rapporto solido e consapevole con le comunità”.

La vicepresidente della Toscana e assessora alla cultura, Monica Barni, commenta favorevolmente le parole del direttore della Galleria degli Uffizi, che ha proposto la restituzione delle opere d’arte alle chiese per le quali furono originariamente create.

“Naturalmente – precisa – un’idea come questa richiede che si valutino e si studino accuratamente tutte le questioni relative alla sicurezza delle opere e alle condizioni della loro fruibilità. Ma è una prospettiva di lavoro seria, e tanto più lo è adesso dovendo fare i conti con la realtà creata dalla pandemia, che così pesantemente sta incidendo sulla vita culturale e sulle istituzioni della cultura. Dovremo insomma sempre di più studiare forme che consentano ai cittadini di avvicinarsi al patrimonio culturale facendo i conti con queste nuove esigenze di sicurezza individuale”.

Anche sulle guide turistiche Barni accoglie la sfida lanciata da Schmidt: “C’è tutta una riflessione da fare sui lavoratori della cultura, sulla loro formazione, sulle specializzazione, sul loro rapporto con il mondo della ricerca. La Regione non solo l’ha avviata, ma ha anche messo già a disposizione strumenti concreti come il bando per 100 giovani ricercatori, pensato per rendere più aperta e partecipata l'offerta culturale della nostra regione, ma anche di promuovere la qualificazione del capitale umano e l'occupabilità. Tutto ancora più urgente ai tempi del covid”.
28/05/2020 16:25
Regione Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V