MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Firenze
Fase 2, giovedì 21 maggio a Firenze riaprono le aree sportive attrezzate
L’assessore allo sport Cosimo Guccione e l’assessore all’ambiente e innovazione tecnologica Cecilia del Re hanno fatto un sopralluogo al parco delle Cascine, in una delle aree che saranno riaperte
A partire da giovedì prossimo, 21 maggio, riaprono le aree sportive attrezzate che si trovano all’interno delle aree verdi comunali. Lo stabilisce l’ordinanza del sindaco che recepisce le ultime disposizioni statali e regionali. In particolare si tratta di quelle del giardino dell’Erta Canina, del giardino Thomas Jefferson e del parco delle Cascine, in della Catena (Quartiere 1); del giardino di Campo di Marte e del parco di Villa Favard (Quartiere 2); del parco Albereta-Anconella, del parco di Rusciano, giardino di Nave a Rovezzano e del giardino di via Brenta (Quartiere 3), del giardino di via Allori e delle Piagge in via Lazio, angolo via Liguria, e in via Lombardia (Quartiere 5).
Questa mattina l’assessore allo sport Cosimo Guccione e l’assessore all’ambiente e innovazione tecnologica Cecilia del Re hanno fatto un sopralluogo al parco delle Cascine, in una delle aree che saranno riaperte dopodomani dopo essere state sanificate dai tecnici di Alia.
“Vogliamo promuovere la socialità e il ritorno alla normalità, partendo proprio dal vivere le nostre aree verdi attrezzate – ha sottolineato l'assessore Guccione – lo sport all’aria aperta, la socialità nel rispetto della salute e della sicurezza di tutti noi sono i temi che ci stanno a cuore. Non dobbiamo però dimenticarci che l’emergenza sanitaria è ancora in atto: utilizziamo quindi tutte le accortezze necessarie anche quando si fa sport”.
“Le aree attrezzate per l’attività sportiva presenti nei parchi e nei giardini della città sono censite on line nella mappa del verde del sito dell’ambiente – ha ricordato l’assessore Del Re -: spuntando la voce ‘area attrezzate’ è infatti possibile scoprire dove si trovano gli spazi dedicati ai diversi sport in ciascun quartiere. La mappa è disponibile anche in formato opendata per startupper e sviluppatori. Le aree che riapriranno da giovedì 21 potranno essere utilizzate dai cittadini nel rispetto delle norme di sicurezza e saranno oggetto di sanificazione da parte di Alia”.
Queste strutture riaprono alle stesse condizioni già previste per le riaperture del 4 maggio. In particolare: l’accesso è vietato alle persone sottoposte a quarantena o risultate positive al virus, le quali non devono muoversi dalla propria abitazione; alle persone con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C), le quali devono rimanere presso il proprio domicilio, limitare al massimo i contatti sociali e contattare il proprio medico curante. L’accesso è fortemente sconsigliato alle persone anziane o affette da patologie croniche o con multimorbilità ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita, alle quali si raccomanda di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora, se non nei casi di stretta necessità.
Sarà in ogni caso necessario rispettare alcune regole di comportamento per la fruizione di queste aree: è vietata ogni forma di assembramento, con l’obbligo di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività; i minori e le persone non completamente autosufficienti devono essere accompagnati; è obbligatorio indossare protezioni delle vie respiratorie (mascherine) nel rispetto delle misure di prevenzione stabilite a livello nazionale e regionale; per il contatto con gli elementi di arredo (panchine, tavoli, lampioni, recinzioni e altro) è fortemente raccomandato l’uso di guanti monouso. (fn – sc)

Sopralluogo dell’assessore allo sport Cosimo Guccione e dell’assessore all’ambiente e innovazione tecnologica Cecilia del Re parco delle Cascine, in una delle aree che saranno riaperte

Sopralluogo dell’assessore allo sport Cosimo Guccione e dell’assessore all’ambiente e innovazione tecnologica Cecilia del Re parco delle Cascine, in una delle aree che saranno riaperte

19/05/2020 16:04
Comune di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V